Mele cotogne: come preparare una torta o una gelatina buonissima in mezz’ora

Adriano Bocci  | 02 Feb 2024
Mele cotogne in preparazione

Vi siete mai chiesti come un frutto dimenticato possa trasformarsi in un dessert golosissimo?

Cydonia oblonga, questo il nome dell’albero da frutto delle rosacee da cui derivano, è uno degli alberi più antichi conosciuti, e il suo frutto era considerato sacro. La particolarità del cotogno, il suo frutto, è che la sua polpa non sembri particolarmente dolce: i suoi zuccheri sono fatti da catene più lunghe del solito e, quando cotte, si rompono e sprigionano un delizioso profumo di miele.

Le mele cotogne (o meglio, le cotogne a forma di mela) vengono utilizzate in tante preparazioni: mostarde, distillati, salse e gelatine, ottime da servire dopo un pasto o come dolcissime caramelle. Restate con noi per scoprire come fare la cotognata, una gelatina dolcissima in pochi passaggi e in pochi minuti, ottima anche come accompagnamento per i formaggi.

1 Come preparare la gelatina di mele cotogne

1.1 Ingredienti

  • 1 kg di mele cotogne
  • 1 litro di acqua
  • 1 kg di zucchero bianco
  • 1 bicchiere di vino cotto (oppure sciroppo di uva dolce)

1.2 Preparazione

Mele cotogne in preparazione

Sbucciate e tagliate a dadini le mele cotogne, poi cuocetele in acqua bollente per circa 10 minuti. Successivamente, setacciate le mele cotte per ottenere il succo, al quale dovrete aggiungere lo zucchero e un bicchiere di vino cotto, l’ingrediente che dà un sapore molto particolare.

Di norma, con la cottura e senza l’aggiunta del vino cotto, la mela cotogna sprigiona un intenso profumo di miele. Mescolate e portate a cottura a fuoco moderato fino a che il composto non raggiunge la giusta consistenza. Versate la gelatina in alcune forme in modo da farla rassodare e, una volta fredda, sarà pronta per essere servita.

2 E se volessi farci una torta?

Torta di mele cotogne su un piatto
Profuma di miele.

Coltivata e apprezzata sin dai tempi dei Greci e dei Romani, che la consideravano simbolo di amore e fertilità, le mele cotogne vanno oltre la cotognata. Si prestano bene al altri golosi utilizzi: le si possono fare al forno, tagliandole a pezzi per infornarle assieme a zucchero e vino rosso, o si possono utilizzare per fare una deliziosa torta di mele cotogne.

2.1 Ingredienti per la torta

  • 1 kg di mele cotogne
  • 200g di zucchero bianco
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 1 limone per il succo
  • 500 grammi di pasta frolla (1 confezione, divisa per base e copertura)
  • Burro e farina per ungere la teglia

2.2 Preparare la torta

Per fare una torta di mele cotogne avrete bisogno di cannella, succo di limone e pasta frolla. Iniziate pelando e tagliando le mele cotogne in fette sottili. Mettete le fette in una pentola con un po’ di zucchero, una spolverata di cannella e un po’ di succo di limone, cuocendo a fuoco medio fino a che le mele non si ammorbidiscono e caramellano leggermente.

Stendete la pasta frolla in una teglia per torte, forandola con una forchetta per evitare che si gonfi durante la cottura. Versate il composto di mele cotogne sulla base di pasta frolla, distribuendolo uniformemente.

Se desiderate, potete aggiungere un secondo strato di pasta frolla sopra le mele, sigillando bene i bordi per chiudere la torta.Infornate in forno preriscaldato a 180°C per circa 40 minuti o fino a quando la pasta frolla non risulta dorata e croccante. Lasciate raffreddare leggermente prima di servire, per gustare appieno il  gusto della torta di mele che profuma di miele.

Adriano Bocci
Adriano Bocci


Articoli più letti

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur