Come fare il ramen vegetariano piccante thailandese

Adriano Bocci  | 19 Feb 2024
Ramen vegetariano piccante thailandese

Che ne dite di fare un salto in un luogo lontano e meraviglioso, senza muoverci dalla nostra cucina? Oggi vi portiamo in Thailandia, un paese dove colori, profumi e sapori si intrecciano con la storia e la cultura di un popolo straordinario. Nei loro piatti, come nel ramen di verdure piccante alla thailandese che stiamo per scoprire, si nascondono sapori che unici è dir poco.

Ingredienti semplici, arricchiti da spezie sapientemente dosate, si trasformano in qualcosa di magico e indimenticabile che fanno impressionare. E la buona notizia? Trovare gli ingredienti per questa ricetta è semplicissimo.

1 Alla scoperta dei segreti della Thailandia

Pasta di curry rosso thailandese
Il segreto sta qui.

La cucina thailandese è un vero e proprio tesoro di sapori e aromi, dove ogni piatto racconta una storia fatta di tradizioni millenarie. I noodles all’uovo, per esempio, sono molto più che un semplice ingrediente: rappresentano la versatilità e l’adattabilità della cucina locale, capaci di fondersi perfettamente con il mix di verdure croccanti e il ricco condimento di salsa di soia e latte di cocco.

Ma il vero cuore pulsante di questo piatto è la pasta di curry rosso thai, una miscela ricca di erbe aromatiche e spezie che dona al piatto quella caratteristica profondità di sapore e intensità che lo rende indimenticabile. E non dimentichiamo il coriandolo fresco, il tocco finale che con il suo aroma pungente completa la ricetta, trasportandoci direttamente nelle affascinanti strade di Bangkok. Preparare questa zuppa non è solo un modo per nutrire il corpo, ma anche per viaggiare con la mente e l’anima, in vista di un futuro viaggio proprio lì (o almeno, una capatina al ristorante).

2 Come preparare la zuppa di verdure con i noodles

2.1 Ingredienti

  • 200g di noodles all’uovo
  • 2 carote
  • 2 zucchine
  • 1 pomodoro
  • 150g di cime di broccoletti
  • 1 cipolla
  • 2 spicchi d’aglio
  • 100g di germogli di soia (facoltativi)
  • 4 cucchiai di salsa di soia
  • 2 cucchiai di pasta di curry rosso thay
  • 400ml di latte di cocco
  • 1 lt di brodo vegetale
  • 2 cucchiai di olio di semi
  • Coriandolo fresco (o prezzemolo)

2.2 Preparazione

Iniziamo tritando finemente la cipolla e l’aglio, per poi dedicarci alle verdure: pelate e tagliate carote, zucchine e pomodoro a dadini molto piccoli. Per i broccoletti, lavateli e rimuovete il torsolo duro, lasciando solo le cime più tenere.

È il momento di occuparci del coriandolo fresco: lavatelo, tagliatelo e tenetelo da parte, così come i germogli di soia, che andranno scolati dalla loro acqua. Ora, prendete un Wok o una padella di ghisa e ungete il fondo con l’olio di semi.

Aggiungete aglio e cipolla tritati e lasciate che prendano colore, un passaggio fondamentale per infondere il piatto di aromi intensi. Aggiungete le verdure preparate e saltate il tutto per un paio di minuti, così da insaporirle e mantenerle croccanti. Versate il brodo vegetale, il latte di cocco e la pasta di curry, portando il tutto a bollore.

Lasciate cuocere per 10 minuti, un tempo sufficiente perché i sapori si fondano perfettamente. Poi, è il momento di aggiungere la salsa di soia e i noodles, che cuoceranno rapidamente assorbendo i gusti del brodo.

Pochi minuti prima di terminare la cottura, inserite i germogli di soia per aggiungere quella croccantezza fresca. Per finire, cospargete di coriandolo fresco e servite la vostra zuppa calda, in scodelle dai bordi alti, pronta per trasportarvi con il gusto nelle vibranti atmosfere thailandesi. Ora, voglia di dolce?

Adriano Bocci
Adriano Bocci


Articoli più letti

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur