Home » Amore » Relazioni / Sentimenti » Uomini che non lasciano le mogli

Uomini che non lasciano le mogli

Quando lui vuole stare con te, ma non riesce a lasciare la moglie.

Uomini che non lasciano le mogli

Storie che alternano momenti eccitanti e perfetti, ad altri di solitudine, vuoto e tristezza. Storie fatte di promesse e di appuntamenti in luoghi impensabili, di parole che ti fanno ben sperare ma di atteggiamenti che però non sono coerenti con quanto ti dice.
Si tratta di amori tra una donna libera e un uomo sposato, che promette di lasciare la moglie per stare con te, ma che non fa mai il grande passo. A questo punto sta a te farti alcune domande, se vuoi una storia senza futuro o sei in grado di vivere il presente con lui, senza pensare al domani.

La domanda che ci si pone è sempre questa: “La lascerà per stare con me?”. Ovviamente nessuno può dirlo con certezza; i divorzi sono sempre di più e anche gli uomini che si rifanno una vita, ma allo stesso tempo solo il 30% dei matrimoni va a monte a causa dell'infedeltà. E non solo quando si ha una relazione con una persona impegnata, inizialmente le cose sono eccitanti, accompagnate dall'ebrezza della trasgressione, ma ad un certo punto anche queste storie si afflosciano, soprattutto se prendono dei ritmi scanditi (due volte alla settimana, sempre a casa tua...etc) che fanno sparire la magia. A quel punto solo tu puoi chiederti se ne vale la pena.

Credits: Foto di @jeffbalbalosa |  Pixabay
Cosa spinge a queste storie
Se ci sono persone e donne che incappano in uomini impegnati senza saperlo e lo scoprono solo quando la storia è ormai avviata e ci si è innamorate (anche se, sei proprio sicura che non ci fossero dei segnali che ti facevano vedere la realtà?); altre scelgono di vivere una relazione con un uomo impegnato, consapevolmente. Questo non fa poi la differenza, perché in realtà sei tu che, comunque, per attitudini psicologiche, vissuti personali e carattere, ti trovi a vivere storie del genere. L'unica cosa per fare chiarezza in te, è analizzarti e capire se dentro questa storia ci vuoi restare o no.


Ami il brivido?
Spesso le storie con uomini impegnati “regalano” momenti di passione pura perché non esiste la quotidianità e la noia. Sono amori che si rinnovano ad ogni incontro e l'innamoramento prosegue all'infinito, oltre che essere conditi da quel pizzico di brivido adrenalinico del proibito.
Ma se provi a scavare con onestà dentro a questa tua passione distruttiva, spesso non è amore verso di lui, ma è innamoramento dell'idea dell'amore, fatta di perfezione pura solo quando non è sfiorato dalla ripetitività dell'abitudine. Sei sicura di non voler sempre volare alto? Stai bene in questo tuo vivere sospesa, senza programmi, senza futuro?

Autolesionista?
Spesso la storia con un uomo impegnato non è altro che il ripetersi di una vecchia storia: la tua. Qualcosa di vissuto nella tua infanzia, un padre assente (fisicamente o psicologicamente) e quindi rimetti in scena il copione del rifiuto maschile. Per questo gli uomini di cui sei attratta sono sempre impredibili, e questo ti porterà a verificare ogni volta che non sei degna di essere amata. Quindi questi amori trasferiscono sull'uomo il tuo antico dolore, perché in fondo sei convinta che l'amore sia solo sofferenza. Inizia a mettere davanti l'amore per te stessa, prima di quello per l'altro e a questo punto capirai se questa storia vive di vita propria o è spinta dalla tua scarsa autostima.

Vuoi sempre vincere?
La competizione è il tuo piano quotidiano? Devi vincere sempre, saggiare il tuo potere seduttivo, metterti alla prova anche in questioni amorose? Qual è la sfida più esaltante se non quella di far perdere la testa a un uomo impegnato?
Se ti ritrovi nel profilo della sfasciafamiglie, devi capire che l'amore non è una gara e se questo è il tuo atteggiamento, una volta che hai ottenuto una vittoria, non te la godrai, ma sarai nuovamente alla ricerca di qualche sfida.


Credits: Foto di @geralt | Pixabay
Puoi viverti bene questa storia se...
Fatte queste premesse, non è detto che l'amore con un uomo impegnato sia da liquidare solo come un accidente del caso. Volendo questa storia puoi vivertela benissimo, ma devi avere un approccio di un certo tipo. Ecco alcune regole per evitare le sofferenze di cui sai:

  • Ama te stessa in primis: lui ha due vite, tu una sola; ossia non immolarti sull'altare di chi preserva e difende aree affettive da cui sei esclusa. Prenditi tutti i tuoi spazi e tempi, chi l'ha detto che sei tu che devi sacrificare l'uscita con gli amici, perché lui all'ultimo momento ha deciso che stasera scappa da te?
  • Vivi momento per momento: prendi il meglio da questa storia; che sia eros, passione e quel suo considerarti una dea proprio perché non c'è la routine.
  • Evita di immaginarti la sua vita matrimoniale e quando esce dalla tua porta lascialo andare da quella vita, che comunque da qualche parte gli sta stretta, non per buonismo verso di lui, ma per amore di te.
  • Programma la tua vita senza pensare a lui: cioè vivi indipendentemente da lui, non tarparti le ali pensando che se stai a casa, forse lui passa. Organizzati e non cambiare progetti all'ultimo perché lui si è liberato.

Di © Riproduzione Riservata
TAG  tradimento   passione  
CONDIVIDI

1 COMMENTI   Vuoi lasciare un commento?

  1. Inviato da amore
     

    ho letto l'articolo e mi trovo pienamente d'accordo, purtroppo spesso la nostra infanzia ci segna e nostro il padre è il primo uomo che noi amiamo. Per quanto mi riguarda mi porto ancora dietro questo schema anche se è diverso tempo che ho inziato un percorso conoscitivo per volermi bene e rispettarmi.

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami