Home » Tempo Libero » Viaggi / Vacanze » Creta, una grande isola

Creta, una grande isola

Creta è la meta ideale per chi desidera trascorrere una vacanza tra sole, spiagge, cultura, natura e relax.

Creta, una grande isola

Essendo un’isola molto grande, per poter visitare il più possibile di Creta è fondamentale noleggiare una macchina e fare una vacanza on the road, quindi spostandosi di città in città ed evitando se possibile di soggiornare in un’unica località.
Le spiagge cretesi sono davvero varie, da quelle di sabbia bianca e acqua cristallina, a quelle di sassi e mare verde.
Anche se Creta non è soltanto mare, sabbia e sole, ma ha anche un importante patrimonio storico e culturale da offrire a tutti i suoi visitatori.

Credits: Foto di @JarekGrafik | PixabaL'isola di Creta
Creta è la più grande delle isole greche, si estende per circa di 260 Km e si divide in tre zone.
Creta occidentale è quella che ospita le famose gole di Samaria, lunghe 18 km; sono le più estese d'Europa ed alternano passaggi stretti a scorci caratteristici sulla distesa del Mar Mediterraneo, oltre alla splendida cittadina di Rethymnio.
Creta orientale, invece, è arida e cosparsa di magnifici ulivi, poco turistica e per questo ancora intatta, ma con delle spiagge e dei paesini meravigliosi tutti da scoprire, come Xeratocambos e la città di Agios Nicolaos.
Infine, Creta centrale è quella che accoglie i più famosi siti archeologici, oltre al capoluogo Heraklion.

Credits: Foto di @JanClaus | PixabaCosa vedere e dove andare a Creta
Ribadisco che, a mio avviso, il modo migliore di vedere Creta è affittare un'auto, avere una cartina a portata di mano e non avere fretta, perché se a nord c'è un buon collegamento stradale, per andare nella parte meridionale dell'isola bisogna prepararsi a strade strette e non proprio comode. Per pernottare, se decidete di visitare tutta l'isola è buona cosa prenotare strutture diverse (una a est, una ovest e una nel centro dell'isola); ci sono sistemazioni di tutti i tipi, da quelle più economiche (stanze con bagno), ad alberghi di lusso.
Per poter vedere bene l'isola bisogna considerare un tempo di almeno 2 settimane; se avete meno giorni a disposizione decidete di visitarne solo una parte, altrimenti il rischio è quello di passare troppo tempo in macchina.
Detto questo tra i siti storici di maggior interesse, sicuramente da vedere per chi visita quest'isola, c'è Cnosso, vicino ad Heraklion, Festo, a sud e Malia a 30 km da Heraklion che ospita un palazzo minoico.

Credits: Foto di @KatarzynaTyl | PixabaSpiagge e località principali
Chi viene a Creta, ovviamente lo fa anche per il mare e le spiagge. Le migliori sono le seguenti:

Spiaggia di Vai: nella parte est dell'isola, orlata da palme, con sabbia fine e mare pulito. Un vero paradiso la mattina e verso l’ora del tramonto, quando i turisti se ne vanno.

Spiaggia di Elounda: si trova nella costa nord orientale, è parecchio turistica e da qui si raggiunge l’isolotto di Spinalonga.

Spinalonga: un isolotto roccioso a largo della penisola di Elounda, dove i veneziani costruirono una fortezza per difendere la costa. Tutto l’isolotto è occupato dal castello e intorno il mare è turchese.

Matala: nella parte centro meridionale dell’isola, soprannominata la spiaggia degli hippy, è caratterizzata da sabbia fine e acqua cristallina. La sua particolarità è costituita dalle grotte preistoriche scavate nella roccia ai lati della spiaggia, usate in epoca romana come tombe, e successivamente dagli hippy di tutta Europa che le usavano per dormire e ripararsi dal caldo.

Elafonissi: è sicuramente la spiaggia più bella di Creta, in una zona isolata lontana dalle cittadine affollate. Il mare assume gradazioni di colore che vanno dall’azzurro al verde e la sua sabbia è bianca. Di fronte l’isolotto di Elafonissi è raggiungibile a piedi camminando nel mare. Sembra un paradiso caraibico, un po’ rovinato in tarda mattinata dalle orde di turisti. Consigliato soggiornare in qualche studios nei paraggi per potersi godere questa zona, soprattutto la mattina presto e nel tardo pomeriggio.

Balos: è un’altra spiaggia che merita sicuramente una visita; si raggiunge a piedi oppure via mare. Anche qua l’acqua è cristallina, la sabbia fine e ampie superfici di mare in cui si cammina con l’acqua alla caviglia.

Xerokambos: nella parte più orientale di Creta, a sud, questa località poco nota è però davvero magnifica. Offre piccole calette facilmente raggiungibili, acqua azzurra e sabbia fine. Soprattutto anche in pieno agosto è poco affollata.

Isola di Hrissi: nella parte sud est di Creta, questa piccola isola caraibica raggiungibile con le barche giornaliere è caratterizzata da dune di sabbia, mare cristallino, e spiagge bianche. Merita sicuramente una visita.

© Riproduzione Riservata
TAG  grecia  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami