Home » Tempo Libero » Viaggi / Vacanze » Isola d'Elba

Isola d'Elba

Isola dell’arcipelago toscano con mare, relax e divertimento.

Golfo dei Norsi - ISola d'Elba
L’Isola d’Elba, parte dell’arcipelago toscano (con Pianosa, il Giglio, Montecristo, Gorgona, Capraia e Giannutri) è un fazzoletto di terra di fronte alla toscana. Facilmente raggiungibile in traghetto, distando solo una decina di chilometri dalla costa, è meta di turismo da Maggio a Ottobre per temperatura e per spiagge sia in sabbia che in roccia.

E’ veramente un piccolo paradiso, poco più grande di 200 km quadrati e con trenta mila abitanti che in estate triplicano quasi, pensate che si ha nella parte centrale dell’isola una larghezza di soli 3 chilometri e mezzo.
Si arriva a Portoferraio, centro abitato principale dell’isola, collocata a nord ovest e da lì è possibile raggiungere in poco tempo qualsiasi altra località.

Isola ricca di giacimenti di ferro collocati nella parte a est (il nome del centro principale ne è testimonianza) sfruttati in passato addirittura dal tempo degli Etruschi e in molte spiagge se ne trova traccia per il colore rossastro; è anche diventata famosa per l’esilio di Napoleone nel 1814 dopo la disastrosa campagna di Russia ma sono rimaste come traccia solo due ville sue residenze.

Potete trovare alloggio senza particolari problemi grazie alla grande ricettività sia in alberghi, residence o case in affitto ma trovate anche molti campeggi attrezzatissimi.
Mappa Isola d'Elba
Per trovare belle spiagge non avete che l’imbarazzo della scelta, partendo da sud est in senso orario trovate la spiaggia dell’Innamorata, dove a luglio è celebrata una festa dove viene illuminata tutta la spiaggia e gente in costume replica la morte di una nobildonna che si gettò da una rupe (l’innamorata), spiaggia di ghiaia mista a sabbia, adatta per lo snorkeling, passiamo poi al golfo dei Norsi, con la spiaggia sempre mista di color nero adatta per vedere il fondale con poco impegno.
Invece nel golfo di Lacona la spiaggia è bianca con la pineta vicino, adatta quindi per bagni di famiglie, ma rimane sempre piacevole per l’abbronzatura.
Se volete una spiaggia per passeggiare, la più lunga è quella di Marina di Campo di quasi 2 chilometri, sempre di sabbia bianca.
Mare Isola d'Elba
Dopo la strada offre un bellissimo panorama in costa alla montagna arrivando sino alle spiagge di Cavoli, Seccheto (la più piccola) e Fetovaia: la prima è la spiaggia trendy per eccellenza adatta a chi dopo il mare ama ballare e fare l’aperitivo in spiaggia, la seconda e la terza sono più familiari con la particolarità di una sabbia luminescente che in acqua ha un effetto di brillantini sospesi, acqua cristallina e una piccola grotta da visitare, adatta anche per fare diving.

La parte nord ovest è prevalentemente di roccia da Sant’Andrea, Aia sino a Marciana Marina. Procchio torna ancora ad avere sabbia. Ultima spiaggia da segnalare è la Biodola con misto di sassi e sabbia.

Se volete fare qualche visita e fare quattro passi potete andare sino a Poggio piccolo paese arroccato su una collina e prendere la bidonvia da Marciana che vi porta in cima al monte più alto dell’Isola, il Monte Capanne, che arriva sino a 1019 metri di altezza da cui, nelle giornate limpide, potrete vedere quasi tutta l’isola, sino alla Toscana, Pianosa e la Corsica.
Vista di Marciana dal Monte Capanne
Per la sera non avete che la scelta dei piccoli centri con ristorantini, osterie, bar e locali aperti sino a tardi: Capoliveri, Porto Azzurro, Marina di Campo e anche Portoferraio. Ci sono poi numerose sagre e feste paesane con vino e salamella, se vi piace il genere.
Semplice da girare in auto e scooter, impegnativa in bicicletta per i numerosi dislivelli, è per chi ama le arrampicate. Se avete ancora qualche giorno di vacanza, vale la pena farci un pensiero.

Di © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami