Home » Tempo Libero » Viaggi / Vacanze » Formentera: isola delle Baleari con splendide spiagge e tanto divertimento

Formentera: isola delle Baleari con splendide spiagge e tanto divertimento

Isola dove divertimento e riposo hanno trovato il giusto compromesso

Formentera: isola delle Baleari con splendide spiagge e tanto divertimento

Formentera, quarta isola delle Baleari, nel Mediterraneo. Poco più di 5.000 persone dagli ultimi dati per 83 chilometri quadrati. In questo fazzoletto di terra potete trovare sia spiagge bellissime che grande divertimento, ma più controllo e meno trasgressione della vicinissima Ibiza.
Minorca e Maiorca rimangono per un turismo di età medio-alta e rivolta alla visita, mentre i voli che dall’Italia portano direttamente a Ibiza, dove ci sono i collegamenti con i traghetti per Formentera, hanno una tipologia turistica dai 25 ai 40 anni con voglia di divertirsi ma anche con il desiderio di cercare spiaggia e natura rilassanti e riposanti.


Credits: Foto di @liubovkru | Pixabay
In questi ultimi anni, grazie ai suoi luoghi incontaminati, spiagge bianche e mare cristallino, è diventata meta di VIP inglesi ma soprattutto italiani che girovagando il mediterraneo in barca, stazionano spesso nelle vicinanze della Spiaggia di Ses Illetes o di Cala Sahona: Totti e la moglie, Briatore e la moglie, David e Victoria Beckham, Sting, Madonna e anche i reali di Spagna.


Credits: Foto di @OrsiO | Pixabay
Andando a Ses Illetes transiterete da Las Salinas (di facile traduzione) dove vedrete il lago salato creato artificialmente dove l’acqua e il fondo assumono colori dal verde al rosa in base anche alla posizione del sole.
La spiaggia delle “Illettes” è anche molto particolare perché è una lingua di sabbia, da percorrere rigorosamente a piedi, che si protende verso Ibiza, larga non più di 30 metri, con il mare da entrambi i lati che spesso è calmo da un lato e mosso dall’altro.
Altre bellissime spiagge sono Migjorn, Platja de Llevant, Platja de Tramuntana, Platja de Sa Roqueta dove trovate anche aree per naturisti e non necessariamente separate, ma grazie alla tolleranza la convivenza di bagnanti “con” e “senza” costume non crea nessun tipo di problema.

Tutte queste spiagge sono libere, non ci sono servizi come siamo abituati in Italia, trovate solamente bar e ristorantini, spesso sono solo dei chioschi che grazie anche all’arrivo di imprenditori italiani di locali, vengono trasformati all’ora dell’aperitivo, in luoghi di ritrovo per divertimento con musica e animazione.
Per sapere dove andare, non preoccupatevi, i pr passano per le spiagge ad informare quale sarà il locale di punta della serata.
Si inizia verso il tramonto con l’aperitivo sulla spiaggia e sino all’ora di cena che è tendenzialmente verso le dieci di sera, musica, stuzzichini e aperitivi con giochi, foto di gruppo, incontri tra persone.

Nonostante la grande tolleranza verso i turisti, nell’isola non sono concessi eccessi senza nessun controllo, quindi divertimento divertimento divertimento ma sappiate che le regole vanno rispettate, quindi se cercate la totale trasgressione non è il posto per voi, fermatevi a Ibiza.

Credits: Foto di @Huche | Pixabay
Per la cena non avete che l’imbarazzo della scelta. Oltre a quelli sulle spiagge che sono molto basilari, ci sono i centri di San Ferran ed Es Pujol, dove ci sono ancora le tracce della comunità hippy. I ristoranti sono diversi, potete mangiare paella, carne alla griglia, pesce alla griglia con salse molto saporite. La cucina è molto semplice ma molto saporita grazie alle spezie usate in abbondanza.
Provate a San Ferran il Fonda Pepe, Sa Finca, Can Forn e a Es Pujol trovate Casa Anita, Pinatar, Sa Palmera e caminito.

Per il dopo cena la scelta sono bar all’aperto o discoteche aperte sino a tardi. Ci si ritrova tutti nei posti più di tendenza, basta il passa parola.
Come ultimo suggerimento potete fare un’escursione al Cap de Barbaria, punta estrema a sud dell’isola dove si può visitare il faro e trovare a passeggio sulle rocce molti gechi simbolo di questa piccola perla del mediterraneo. Buona vacanza.

Di © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami