Home » Tempo Libero » Viaggi / Vacanze » Cicloturismo: 6 consigli per prepararsi alle vacanze in bici

Cicloturismo: 6 consigli per prepararsi alle vacanze in bici

Per non rovinarsi la vacanza in bici è necessaria una visita medica, un buon allenamento e un'alimentazione specifica

Cicloturismo: 6 consigli per prepararsi alle vacanze in bici

Sono sempre di più le persone che decidono di trascorrere le proprie vacanze in bici e sono molte le località italiane ma soprattutto straniere che offrono piste ciclabili all'avanguardia, in mezzo a paesaggi da fiaba.
Chi ha intenzione di dedicarsi al cicloturismo e ha magari già pensato ad un itinerario per le prossime ferie o per un semplice week end, deve però sapere che è importante allenarsi costantemente, fare una visita medica e seguire un'alimentazione accurata.
Se anche voi fate parte di quei vacanzieri che quest'anno passeranno le proprie ferie in bici leggete i nostri consigli!

6 Suggerimenti per non avere sorprese
Una vacanza in bicicletta comporta uno sforzo psico-fisico e se non si è ben allenati dolori muscolari, irritazioni, piaghe, problemi cardiocircolatori, malori e disidratazione possono rovinare il viaggio. Per questo motivo gli esperti raccomandano una serie di regole da seguire prima e durante il percorso.

Credits: Foto di @Didgeman | Pixab

  1. Visita medica
    State pensando al cicloturismo? Se non siete allenati o se non vi fate vedere da un po', la prima cosa da fare è recarvi da un medico sportivo che effettuerà una visita funzionale per valutare la presenza di problemi cardiovascolari o di altro tipo.
  2. Iniziare ad allenarsi almeno tre mesi prima
    Se il vostro stato di salute lo consente a questo punto potete iniziare un programma di allenamento che dovrà iniziare almeno tre mesi prima della vostra vacanza in bicicletta.
    Dovrete dedicarvi alla ciclette o allo spinning per 45 minuti almeno 2/3 volte a settimana.
  3. Un mese prima della partenza
    Ormai manca poco, e dovrete aumentare l'allenamento, in base anche all'itinerario che intendete fare nelle vostre ferie. L'ideale sarebbe uscire 3 /4 volte a settimana in pianura e poi intensificare i percorsi. Se la vostra vacanza prevede di portarvi appresso dei pesi, iniziate ad allenarvi anche con quelli.
  4. Abbigliamento adeguato
    Se vi dedicate al cicloturismo dovrete anche avere un abbigliamento adatto: scarpe e vestiti sono fondamentali ed è importante farsi consigliare nei negozi specializzati, pensando sempre alla meta scelta (un conto è pedalare sotto il sole cocente di agosto in zone mediterranee, un'altra è scegliere percorsi nei paesi del Nord Europa, più freschi e piovosi anche in estate).
  5. Alimentazione adeguata
    Sia durante l'allenamento sia quando si parte per la vacanza in bici è fondamentale alimentarsi in maniera corretta: la colazione deve essere ricca ma facilmente digeribile (pane e marmellata, frutta e tè). A pranzo pasta, riso e verdura di stagione servono a dare energia senza appesantire troppo, soprattutto se poi si riparte. Infine a cena via libera a ciò che più vi piace, magari evitando grassi eccessivi e fritti.
  6. Idratazione
    La parola d'ordine se avete scelto il cicloturismo è bere! Muovendovi perderete molti liquidi e vi disidraterete soprattutto se si parte in estate e fa caldo. Quindi via libera ad acqua con aggiunta di sali minerali!

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami