Home » Tempo Libero » Tecnologia » Windows 8

Windows 8

Annunciata la versione ufficiale 'beta' del nuovo sistema operativo di Microsoft, Windows 8, ecco le principali novità.

Windows 8

Finalmente ci siamo, anche se sta diventando quasi una abitudine annuale nel mondo della tecnologia, o meglio nel mondo Microsoft, è arrivata la nuova versione del sistema operativo più diffuso, stando ad alcune fonti, Windows 8. L'alta metà della mela (ogni riferimento ad Apple è puramente casuale) ha rilasciato la versione beta ufficiale, cioè una versione da 'testare' definitiva al 95%, dopo mesi di attesa e di versioni sfuggite al controllo: chi dimentica i prototipi dei telefonini nelle caffetterie e chi si lascia sfuggire una beta test (questo è avvenuto ad Aprile dell'anno scorso).
Vediamo qualche caratteristica principale del nuovo Windows 8.

Storia e evoluzione
Dopo il mezzo flop di Windows 7, la nuova versione del sistema operativo è stata annunciato ufficialmente per la prima volta al CES (Consumer Electronics Show) di Las Vegas del Gennaio 2011 e denominato progetto Milestone 1. Era già stato dato inizio al progetto a Settembre del 2010 e includeva la nuova versione del software per la navigazione in Internet, una Ribbon GUI (= Graphic Units Interface), ovvero una nuova interfaccia grafica fatta da piccole finestre ordinate a colonna a lato dello schermo, un lettore di file PDF denominato Modern Reader. Dopo la fuga di questa versione ad Aprile, ne era stata pubblicata una successiva verso la fine del mese e denominata Milestone 3 su cui però era stato tenuto uno strettissimo controllo di fuga di notizie. In questa versione risultava una nuova schermata di benvenuto, dei nuovi colori più simili allo sfondo della scrivania, una nuova versione di Internet Explorer più simile a quella della attuale versione mobile. A Giungo finalmente la notizia ufficiale dello sviluppo di Windows 8 e a Settembre la divulgazione delle nuove caratteristiche del nuovo sistema operativo che è poi stata annunciata in pompa magna al CES di Las Vegas di quest'anno con la Official Beta Test.

Novità principali

  • Interfaccia: l'interfaccia utente è stata rivista totalmente e ottimizzata per il touch screen, quindi per la categoria dei tablet e di quei prodotti che possono essere comandati usando 'le dita', come gli smartphone ed è infatti simile all'applicazione Windows Phone 7. Il menù START che a oggi va selezionato, è diventato una vera e propria schermata che contiene le Live Tiles.
  • Live Tiles: sono delle finestre organizzabili dall'utente sempre aperte sul desktop e da cui si può arrivare ad applicazioni (programmi) live diverse o classiche. Qualche esempio è avere sempre sullo schermo visibile il Meteo, l'account di MSN, Windows Store (una applicazione di commercio elettronico),...
  • Internet Explorer 10: è presente la nuova versione di Internet Explorer. Se parliamo di Internet Explorer Immersive è decisamente più veloce ma non è possibile installargli nulla per non andare ad intaccare la velocità.

Requisiti di sistema
A quanto comunicato da Microsoft i requisiti minimi per il funzionamento del nuovo sistema operativo sono gli stessi della versione Windows 7: per il sistema a 32 bit un processore e 1Gb di RAM e 16Gb di spazio su disco, mentre il 64 bit serve sempre un processore, 2Gb di RAM e 20Gb di spazio su disco. Un appunto su questi requisiti minimi come già per Windows 7, sono veramente 'risicati', soprattutto per la RAM che è consigliabile essere il doppio per un uso 'decoroso' della velocità.

Per capire se questo sistema operativo sarà o meno un successo bisogna solo vedere cosa accadrà, certamente speriamo che il caso Windows 7 sia stato d'esempio.

Di © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami