Home » Tempo Libero » Tecnologia » Social Media, i trend che impatteranno nel 2019

Social Media, i trend che impatteranno nel 2019

Ormai i social fanno parte della nostra vita ed anch'essi fanno tendenza

Social Media, i trend che impatteranno nel 2019

Sia che siate esperti del settore o dei semplici utilizzatori dei social media, può essere curioso ed interessante scoprire quali saranno i trend del 2019, sia per uso che per tecnologia, piattaforma o per semplice consumo. Per gli esperti del marketing certamente queste analisi aiutano a stabilire come e dove veicolare i diversi messaggi, dei vari fornitori di servizi o prodotti, per attuare strategie di successo. E per gli altri? Può essere utile per dare uno sguardo al futuro prossimo, che è sempre più condizionato dai nuovi modi di comunicare, ricercare informazioni ed acquistare.
Forse Facebook è in declino? E le chat immediate cosa accadrà con quelle? Ecco cosa ci aspetta nel 2019.


Instagram
Se parliamo di applicazione social, Instagram è in continua crescita, o meglio, vi è stato un grande spostamento degli under 30 da Facebook al social visual per eccellenza (non coinvolgiamo YouTube che rimane nella top 3). Questo per la maggior immediatezza e la sua caratteristica di mordi e fuggi tipica anche dell'età che va ad impattare. Seppur con una lieve flessione, Facebook ha incrementato il pubblico degli over e dei principianti di approdo ai social. I meno giovani hanno finalmente aperto un profilo Facebook, probabilmente per le modalità di ricerca, senza l'uso di ashtag, e, probabilmente, per quel suo essere come un diario da condividere. Anche solo per le foto dei nipoti.


Video
Se invece parliamo di modalità, il video è sempre in crescita, anche per questo YouTube non conosce declino. Così anche Instagram, con le Stories, ha scelto di dedicare sempre più spazio ai video. Dalle analisi di Marcus Sheridan, esperto di comunicazione che fa largo uso di video per formazione e corsi tramite You Tube, alla fine del 2019 almeno l'80% di quanto utilizzeremo sarà un contenuto video. Dall'educativo al ludico, per imparare o per condividere emozioni, il visual è il mezzo principe e forse quello più semplice da recepire. Largo quindi a qualsiasi veicolazione tramite video, multimedia ed anche “live”.


Chatbot
Sempre più diffusi sono le chatbot o i software di chatbot ovvero Messenger e WhatsApp per le comunicazioni immediate. Gruppi o semplici conversazioni ma tutte da gestire con questi strumenti, anche per tutte quelle attività di servizi al cliente, di ogni tipo. Sia professionali, che al consumo di vario livello.

Video live
Se approfondiamo il discorso video, come magari avrete notato anche in Facebook, la possibilità sempre più facile di effettuare video live. Se su YouTube è ormai da molto impiegato, ora lo si può fare anche in altri social come Facebook ed Instagram. Ecco così la possibilità di coinvolgere in tempo reale il proprio pubblico, i propri follower o i propri fan. Un modo di coinvolgere maggiormente le persone.

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami