Home » Tempo Libero » Tecnologia » Casco 3D Sony HMZ-T1: per vivere esperienze straordinarie!

Casco 3D Sony HMZ-T1: per vivere esperienze straordinarie!

Addio occhialini 3D! Arriva il nuovo casco 3D di Sony, il Sony HMZ-T1! Un superlativo di guardare i film e giocare ai videogiochi.

Casco 3D Sony HMZ-T1: per vivere esperienze straordinarie!

Sony ha presentato la sua nuova creatura: Sony HMZ-T1. Vi state chiedendo che cos’è? Beh, è un casco, solo che è 3D! A cosa serve un casco 3D? Sicuramente non lo indosserete per andare in moto!
Un casco 3D non è nient’altro che un nuovo strumento che ci aiuterà a vivere personalmente e intensamente un’esperienza tridimensionale e a udire singolarmente tutti i suoni come fossero reali. Se fino ad oggi ci siamo limitati ad andare al cinema per vedere l’ultimo film in 3D e a indossare un paio di occhialini colorati (piuttosto imbarazzanti) ora è arrivato il momento di cambiare!


Si indossa come un casco, copre orecchie e occhi e assicura una visione a tutto tondo di un nuovo mondo. Calarsi in avventura fantascientifiche risulterà ancora più reale con il nuovo Sony HMZ-T1. Certo, non è bellissimo da vedere ma i risultati sembrano essere davvero sorprendenti.

Si tratta di un nuovo prodotto di alta tecnologia. L’uscita del Sony HMZ-T1 è prevista per l’11 novembre in Giappone mentre in America e in Europa dovrebbe arrivare per Natale ma niente è sicuro. Secondo alcune fonti il casco 3D dovrebbe costare intorno ai 550 euro.

Ma come è fatto questo magnifico aggeggio?

Il nuovo casco 3D somiglia a un grosso paio di occhiali dal design futuristico. Il Sony HMZ-T1 di Sony ha internamente due display OLED da 0.7 pollici. La risoluzione è di 1280x720 pixel. Sony ha poi pensato di ampliare anche i gradi dell’angolo di visione orizzontale per far sì che l’utente che indossa il casco 3D si proietti al meglio all’interno dell’esperienza.
Peccato però che di tante ottime caratteristiche questo simpatico casco futuristico non sia portatile. Sicuramente pensavate di poter andare in giro con questo singolare supporto sulla testa ma non è così. Difatti il Sony HMZ-T1 deve essere collegato ad un’unità esterna di elaborazione dati altrimenti non funziona.

A cosa serve il Sony HMZ-T1 di Sony?

Per vivere un’esperienza individuale fantastica proiettandosi direttamente all’interno di un film o di un videogioco. Difatti
Anthony Koustelos, manager della Sony Europa, ha dichiarato:
"Il Sony HMZ-T1 è un modo completamente nuovo di guardare film e videogiocare in tre dimensioni. Il nostro obiettivo era quello di ricreare l'esperienza della sala cinematografica attraverso un visore personale. La nitidezza del suono e dell'immagine garantita dal Sony HMZ-T1 è in grado di ricreare un minicinema in esclusiva per chi lo indossa".

È davvero utile?

Ecco, questa sì che è una bella domanda. In realtà il casco 3D di Sony non assume una notevole importanza per chi al 3D si avvicina solo al cinema. Può però suscitare curiosità e attenzioni sebbene questo tipo di “sfizio” non costi poi così poco. Mettiamola così, il Sony HMZ-T1 funziona perfettamente con i film in Blu-Ray, con i giochi della Play Station che supportano il 3D e con i Pc.
Secondo quanto rilasciato da alcuni giornalisti che l’hanno testato a Tokyo, il dispositivo funziona molto bene, le immagini sono nitide e l’audio molto chiaro.
Ad ogni modo l’Italia dovrà aspettare almeno qualche mese l’uscita del nuovo casco 3D di Sony.

Sarà un successo o un mastodontico flop?

Di © Riproduzione Riservata
TAG  3d   sony  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami