Home » Tempo Libero » Musica » Subsonica - Nel vuoto per mano

Subsonica - Nel vuoto per mano

Nuovo album per la band torinese

Subsonica - Nel vuoto per mano

Subsonica

 

Ogni gruppo che calca le scene con successo da molti anni ha bisogno di un momento di autocelebrazione e se si parla di una band come i Subsonica, che con cinque album hanno cambiato il volto della musica italiana, l’autocelebrazione diventa un momento di riflessione sull’evoluzione di un fenomeno musicale che, partito dalla scena underground torinese, ha saputo conquistare il grande pubblico attraverso un genere che spazia dal rock al reggae, dal pop alla techno.


Nel vuoto per mano vuole rendere omaggio a tutti i brani che in dodici anni hanno portato dalle stalle alle stelle questa band indefinibile che dai piccoli club è riuscita a esibirsi a Sanremo (nel 2000 con Tutti i miei sbagli), durante i grandi concerti organizzati da MTV, finendo a riempire sistematicamente i palazzetti dello sport di tutta Italia.


Il titolo della raccolta è spiegato dalla stessa band che sul sito ufficiale scrive: “Molti cominciano a fare musica per colmare un vuoto interiore. Di sicuro è stato così per noi. In questa dozzina di anni, i Subsonica hanno utilizzato le canzoni come antidoto alla vacuità del presente. Una necessità prima ancora che una scelta. Ecco perché Nel vuoto per mano.


I brani scelti spaziano nel tempo, nei generi e nella vita personale dei membri della band senza un ordine cronologico preciso; il reggae delle origini di Preso blu e di Strade, la bellezza del testo di Incantevole, la sperimentale e meravigliosa Dentro i miei vuoti, le collaborazione con Morgan dei Bluvertigo (Discolabirinto) e con Daniele Silvestri (Liberi tutti) fino ad arrivare all’eplosiva carica di adrenalina delle melodie dance che durante i live fanno impazzire e scatenare migliaia e migliaia di fans: l’ipnotica Nuova ossessione, il rock di Abitudine, e Aurora sogna, definita dalla stessa band un esperimento cyber-punk.


Subsonica

 

Insomma, alla fine dell’ascolto di questo Best si hanno due sole opzioni: il tasto “repeat” o andare a recuperare tutti i cinque capolavori dei Subsonica (Subsonica, Microchip emozionale, Amorematico, Terrestre, L’eclissi) e iscriversi in palestra per essere nella forma fisica migliore durante l’imminente tour invernale della band.




SubsonicaTRACKLIST:

  1. Tutti i miei sbagli versione acustica (2006)

  2. Incantevole (2005)

  3. Il cielo su Torino (1999)

  4. Preso Blu (1997)

  5. Strade (1999)

  6. Discolabirinto (1999)

  7. Nuvole rapide (2001)

  8. Nuova ossessione (2001)

  9. Abitudine (2005)

  10. Dentro i miei vuoti (2001)

  11. Aurorasogna (1999)

  12. Liberi tutti (1999)

  13. Cose che non ho (1997)

  14. Nei nostri luoghi (2007)

  15. Il vento (2008)


Di Francesca Carcucci © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami