Home » Tempo Libero » Musica » Mumford & Sons, il terzo album Wilder Mind e tour in Italia

Mumford & Sons, il terzo album Wilder Mind e tour in Italia

Un singolo in anteprima, un album con nuove sonorità e tre concerti estivi in Italia: sulle scene musicali tornano i Mumford & Sons

Mumford & Sons, il terzo album Wilder Mind e tour in Italia

Il ritorno dei Mumford & Sons è indubbiamente uno dei più attesi del 2015 nel mondo della musica, perché la band inglese mancava da ben tre anni dalle scene. Il successo dell'album Babel, nel 2012, ha spalancato definitivamente le porte di Europa e America dove hanno tenuto tour trionfali, ma la scelta di fermarsi è stata dettata da alcune necessità intrinseche alla band, composta da Marcus Mumford, Ben Lovett, Winston Marshall e Ted Dwane, oltre che dalla voglia di riposo che li ha spinti persino alla pausa prolungata dagli studi di registrazione.

Wilder Mind, il terzo disco dei Mumford & Sons

Il titolo del terzo album dei Mumford & Sons è Wilder Mind, “mente più selvaggia”: il disco è composto da dodici canzoni che segnano un passaggio decisivo dalle atmosfere folk dei primi due album, con una virata decisamente più elettrica o quasi elettronica, come ha raccontato il tastierista Ben Lovett.

È un naturale distacco dalle nostre origini. Quando abbiamo iniziato a registrare il disco non c'era una struttura o un suono che volessimo cercare di portare avanti. Quando lavoravamo su Babel, Sigh No More era il nostro punto di inizio, ma non siamo partiti da Babel per costruire il nostro terzo album.
Questo nuovo suono, che ha eliminato il caratteristico banjo suonato da Winston Marshall a favore dell'ingresso di altri strumenti nei Mumford & Sons, è stato curato dal nuovo produttore James Ford che ha sostituito Marcus Drake, curatore dei primi due dischi, e ha favorito l'amalgama rinnovato tra i componenti del gruppo.

Il primo singolo Believe

Ad anticipare Wilder Mind dei Mumford & Sons è stato rilasciato il primo singolo, Believe, che è la seconda canzone in tracklist: del brano è stato rilasciato un lyric video in anteprima, in attesa di quello ufficiale, e le atmosfere sono decisamente cambiate.

La voce di Marcus Mumford è ancora la stessa, quello che è diverso è davvero il suono: siamo dalle parte di Coldplay e Oasis, più da stadio che da festa danzereccia in chiave boho-chic come ci eravamo abituati con loro. Certo, è quasi scioccante sentire la voce del cantante su musiche così diverse, perché l'abitudine ci porterebbe ad aspettarci un banjo da qualche parte, o il beat ossessivo della cassa della batteria. Per ora superiamo il primo momento di sgomento e rimandiamo il giudizio agli ascolti successivi, lasciandola sedimentare nelle orecchie.


Mumford & Sons in tour in Italia

Wilder Mind dei Mumford & Sons non poteva prescindere da un tour europeo di promozione che affollerà l'estate del 2015 e toccherà fortunatamente anche l'Italia con ben tre date. I tre concerti dei Mumford & Sons saranno a cavallo tra Giugno e Luglio e due nell'ambito dei grandi festival estivi che si tengono nella bella stagione nel nostro paese.

La prima data dei Mumford & Sons in Italia sarà il 29 Giugno all'Arena di Verona con il Gentlemen Of The Road Tour 2015, nome tradizionale per le tournée della band inglese, mentre le altre due si terranno il 30 Giugno al Rock In Roma all'Ippodromo delle Capannelle nella Capitale e il 1 Luglio in Piazza Duomo a Pistoia per il Pistoia Blues 2015.

I biglietti per le tre date dei Mumford & Sons in Italia saranno a breve disponibili sui soliti circuiti di vendita, con l'apertura delle prevendite prevista per venerdì 13 Marzo. Viste le loro capacità coinvolgenti dal vivo, vale la pena andare ad ascoltare come le nuove sonorità renderanno nella dimensione live e se i vecchi brani saranno altrettanto efficaci con i possibili nuovi arrangiamenti.

Di Arianna Galati © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami