Home » Tempo Libero » Musica » Big One in concerto

Big One in concerto

La band veronese conosciuta in Italia per proporre la musica dei Pink Floyd, sta preparando una sorpresa.

 

Ancora sulle tracce dei Pink Floyd, i Big One, autori di un European Pink Floyd Show dedicato ai loro beniamini capitanati da David Glimour, ha in serbo un progetto alquanto ambizioso. Dopo aver suonato in diversi luoghi in Italia e non solo, tra cui il Teatro Romano di Verona ed alla Valle dei Templi di Agrigento, i Big One terranno la prossima estate nell’Anfiteatro di Pompei, il più antico al mondo, risalente al 70/80 a.C,l o stesso concerto che i Pink Floyd nell’ottobre del 1971 tennero in questo anfiteatro.

In questo luogo Roger Waters e compagni si esibirono con 6 loro brani, registrati in giornate diverse e senza pubblico, in modo che il loro concerto acquistasse maggior enfasi, tanto da affascinare ancora oggi i loro numerosi fans vecchi e nuovi. Lo troviamo in commercio con il titolo Pink Floyd: live at Pompeii.

Le prime indiscrezioni parlano appunto dello stesso concerto, nella stessa location, però la cover band veronese avrebbe deciso di modificare la scaletta rispetto al concerto originale. La data dell'evento dovrebbe essere il 21 giugno, in modo da festeggiare il solstizio d’estate.

In queste settimane nel frattempo promoter e manager dei Big One si sono attivati per l’organizzazione dell’evento ed hanno già ottenuto un primo parere positivo da parte della sovrintendenza del comune campano.

Big One in concerto Pink Floyd

Intanto la cover band ha ufficializzato un'esibizione decisamente presitigosa: il 28 febbraio 2009 terranno un doppio spettacolo, alle ore 21.00 e 23.30, presso il Blue Note di Milano, il tempio italiano del jazz.


I Big One nascono nel 1990 e nel corso degli anni si sono alternati ben 35 musicisti fra i migliori a livello locale, fino ad arrivare all’attuale formazione, capitanata dal chitarrista Elio Verga, e composta da Leonardo De Muzio (chitarra solista e voce), Claudio Pigarelli ed Alessio Comai (piano, organo e sintetizzatore), Paolo Iemmi (basso e voce) e Stefano Raimondi (batteria). Ospiti fissi speciali, le vocalist Rossana D’Auria, Luciana Vaona e Debora Farina, con Davide Agnoli al sax.

Avvalendosi di una propria organizzazione manageriale, qualificati tecnici audio/video, strutture professionali e dalla collaborazione di Floyd Channel, storico fans club italiano dei Pink Floyd, i Big One hanno allestito con successo numerosi grandi tributi in cui sono accorsi numerosi appassionati del gruppo britannico.

Il repertorio proposto negli spettacoli attinge a piene mani ai grandi classici della produzione della band inglese, dagli esordi fino agli album più recenti, e ha come obiettivo la riproduzione più fedele possibile agli originali, che hanno scritto pagine importanti della storia del rock mondiale.

Big One in concerto Pink Floyd

Chi desiderasse tenersi aggiornato sugli sviluppi del concerto dei Big One a Pompei, può collegarsi al sito www.bigoneproject.it/ ,mentre il sopra citato fans club italiano ha un proprio sito che si trova all’indirizzo www.pink-floyd.it/.

Di © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami