Home » Tempo Libero » Motori » Subaru Justy

Subaru Justy

Novità per l’alimentazione della “piccola” di casa Subaru, che diventa “grande” per quanto riguarda gli interni e le rifiniture.

Anche la Subaru ha deciso di proporre autovetture ecologiche e lancia sul mercato la versione con doppia alimentazione per la Justy.

Con i suoi 3.60 metri, la piccola Justy è una grande per quanto riguarda labitacolo con cinque posti comodi, buone finiture, dotazione di serie di buon livello con sei air bag.

Grazie al suo eccezionale angolo di sterzata, poi, la Justy consente di districarsi benissimo nel caotico traffico cittadino e di parcheggiare con estrema facilità. Ed ora con la doppia alimentazione non teme neppure il blocco del traffico urbano.


Già allorigine lessenzialità del progetto era concentrata sul controllo dei consumi. Subaru, quindi, ha abbattuto di molto le emissioni di anidride carbonica, grazie ad un agile e moderno motore di piccola cilindrata.


Per lavoro o per svago, come prima o come seconda vettura, la nuova Justy ha tutte le carte in regola nelle tanto trafficate strade italiane. Con una struttura molto lineare ed allo stesso tempo piacevole, grazie alle ruote poste ai vertici della scocca, ottiene il massimo della stabilità.

Ampi e robusti paraurti ad assorbimento durto per i piccoli impatti che possono capitare. Un muso simpatico e che dichiara subito di essere ben piantata per terra, una mascherina in pieno stile Subaru, una struttura per forza di cose che non lascia molto spazio alla fantasia per il massimo sfruttamento dello spazio, ma con un ottimo coefficiente di penetrazione dellaria, con giovamento sui consumi.

Un ampio e regolare portellone caratterizza il posteriore assieme a dei gruppi ottici che, come nel muso, sono decisamente di grandi dimensioni.

La plancia è molto chiara, elegantemente rifinita con una superficie metallizzata dove è alloggiato il sistema audio di buona qualità con lettore CD e quattro altoparlanti. Poi troviamo limpianto di climatizzazione ed al centro il resto della strumentazione. Dietro al volante regolabile i classici comandi e una chicca tecnologica di un particolare computer di bordo per le indicazioni digitali di due contachilometri parziali e lindicazione dei consumi parziali e medi.

Plancia Subaru Justy

Di rilievo le dotazioni di sicurezza che prevedono ABS con EBD per limpianto frenante, due air bag anteriori, quello del passeggero disinseribile, due air bag laterali e due a tendina. I tecnici della Subaru sono intervenuti in modo massiccio nella definizione della scocca per poter avere delle zone ampie a deformazione programmata e dei rinforzi cospicui intorno alla zona dellabitacolo per la massima protezione degli occupanti.


Per quanto riguarda la versione a doppia alimentazione, la Justy adotta il nuovo sistema di iniezione gassosa sequenziale fasato mulpipoint che rappresenta lavanguardia per questo tipo di vetture ad accensione comandata.

Il motore utilizzato è un tre cilindri da 1.000 cc da 69 cavalli. Il dato più importante per questa vettura è, però, lemissione di agenti inquinanti il cui valore medio si assesta sui 118 g/km con un consumo medio di 5 litri di carburante ogni 100 chilometri.

La commutazione da un carburante allaltro è sequenziale. Seguendo una strategia brevettata, la centralina elettronica è in grado di effettuare la commutazione su un cilindro per volta, rendendo così inavvertibile il passaggio di guida allaltro.

Particolare attenzione è stata posta al fine di ottenere un sistema di alimentazione gas evoluto, robusto e dal massimo contenuto tecnologico.

Il prezzo della Justy Bi-fuel è di 9700.

Di © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami