Home » Tempo Libero » Motori » BMW X6: il primo suv coupé al mondo

BMW X6: il primo suv coupé al mondo

La Casa tedesca inaugura una nuova categoria di vetture, il S.A.C. ovvero lo Sports Activity Coupé. Sarà prevista anche in versione ibrida.

S.A.C. è acronimo di Sports Activity Coupé. Il suo particolare design è l’unione della raffinatezza di un COUPE’ BMW robusto e di grosse dimensioni che caratterizza la gamma X BMW.
BMW X6
Infatti la BMW X6 si ispira al modello X5 ma con nuovi concetti stilistici che conferiscono una nuova tendenza anche al resto della GAMMA.
Le superfici laterali dei cristalli basse ed il tetto che scende dolcemente nella coda donano a questa vettura un’identità estetica di vero coupé.
Il frontale, le fiancate e la coda si integrano tra loro, le forme e le superfici si fondono creando un’unità armonica.

Numerosi dettagli stilistici rendono questa vettura molto raffinata e sportiva, proprio in stile BMW: dai doppi fanali tagliati, alla marcata nervatura lungo le fiancate, sino alle linee ad evoluzione orizzontale della coda che ne accentuano la larghezza.
Anche il cofano motore ha delle nervature caratteristiche del classico muso delle ultime BMW.
Il posteriore è composto da gruppi ottici che hanno un disegno molto simile ai coupé di casa BMW.
BMW X6
Le dimensioni esterne non si discostano molto dalla sorella X5: la X6 è un paio di centimetri più lunga, larga 6 centimetri in meno e 9 centimetri più bassa.

Diversa invece la concezione dello spazio interno. Mentre la X5 è una 5 posti più 2 opzionali, la X6, come una vettura di lusso impone, ha 4 sedili individuali con poggiatesta integrati e con un sedile opzionale a scomparsa.
BMW X6
A causa della conformazione del tetto e del lunotto, il baule perde in capacità di carico nei confronti con la X5, comunque la capienza massima è di 1.400 litri con i sedili posteriori ribaltati.

La nuova BMW X6 è equipaggiata di serie con trazione integrale intelligente BMW xDrive che, grazie al controllo elettronico, garantisce la distribuzione della coppia motrice fra asse anteriore ed asse posteriore.
La X6 dispone poi del dynamic performance control grazie a cui è possibile variare la coppia motrice tra le ruote posteriori per rendere più sicura la marcia in fondi stradali scivolosi o sconnessi.

La BMW X6 è l’unica vettura nella gamma X di BMW ad avere di serie il volante sport con spaddles. Abbinati al cambio automatico a 6 marce, questi bilancieri consentono di cambiare marcia manualmente. I paddles infatti consentono di cambiare marcia senza togliere le mani dal volante. Inoltre sul volante stesso sono presenti i comandi per l’impianto audio e per il telefono.

L’impianto audio/video e di navigazione è di ottima qualità. Un sistema audiovisivo DVD per i passeggeri posteriori ed un lettore CD e DVD posto nel cassetto portaguanti anteriore che comprende sei canali nella versione base della X6.
E’ possibile anche la riproduzione di file musicali MP3 con il sistema Aux-in oppure, a richiesta, si può installare l’interfaccia USB.
Interni BMW X6
Inizialmente saranno proposte 4 motorizzazioni, 2 benzina e 2 diesel.
La X6 3.0d, 6 cilindri in linea da 235 cavalli, la X6 3.0sd 6 cilindri biturbo benzina da 286 cavalli, la X6 3.0si 6 cilindri benzina biturbo da 306 cavalli e la X6 4.4si con motore V8 da 408 cavalli.
Tutte le motorizzazioni sono fornite di cambio automatico a 6 rapporti e dal 2010 saranno a 8 rapporti.
A breve si aggiungerà anche la X6 active Hybrid con doppia alimentazione e benzina ed energia elettrica. Questo sistema garantisce un risparmio del 20% sul carburante.
BMW X6
La BMW X6 sarà disponibile presso i concessionari nei prossimi mesi.
Da quanto si capisce questa vettura, nonostante la crisi di questi ultimi tempi, è destinata ad una ristretta fascia di clientela.
Il listino prezzi parte con i 61.000€ per la versione ELETTA, passando per i 68.000€ per la versione ATTIVA e FUTURA e si chiude con gli 82.000€ per la versione X6 xDrive50 4.4.

I colori disponibili sono: Bianco Titansilber, Bianco Alpinweiss, Nero Saphirshwrz, Grigio Mineralsilber, Grigio Spacegrau, Blu Monacoblau, Blu Tiefseeblau, Verde Tasman Grun, Rosso Vermilionrot e Nero Schwarz.

Di © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami