Home » Tempo Libero » Cinema / Tv » X Factor 9: ancora soprese nella seconda puntata di audizioni - Parte 1 di 3

X Factor 9: ancora soprese nella seconda puntata di audizioni

Il record di ascolti registrato nella scorsa puntata fa presagire bene: quest'anno X Factor ha davvero la capacità di stupirci come non mai. Scopriamo insieme cosa è accaduto in questa seconda puntata!

X Factor 9: ancora soprese nella seconda puntata di audizioni

Dopo una prima puntata ricca di emozioni e risate, capace di ottenere un grandioso successo a livello di ascolti, Elio, Fedez, Mika e Skin continuano la ricerca dei 12 talenti che, nella fase Live del programma, si esibiranno sul palco della X Factor Arena. Quali sono i concorrenti che saranno riusciti a dimostrare di avere l'X Factor? Scopriamolo insieme!

La puntata
La seconda puntata di Audizioni comincia benissimo: il primo ad esibirsi è Luca Valenti, sedicenne studente del liceo classico, con una famiglia alle spalle che non ostacola la sua vocazione musicale, ma preferirebbe vederlo realizzarsi in altro. La sua performance di Another Love di Tom Odell stupisce però la giuria, che decide di dargli 4 sì e una speranza per il futuro.

Dopo di lui sono altri i talenti ad entrare e superare la fase delle Audizioni: Diego Esposito, Floriana Pappa, Mauro Sbarbati, Martina Galli, tutti ben accolti dal pubblico e dalla giuria.

Non va altrettanto bene a Rosy, studentessa calabrese di Comunicazione e Dams. Si presenta come una ragazza poliedrica che, in 10 anni di studio di canto, ha sperimentato diversi generi. Ma la sua performance di Sirene di Fedez non convince né il pubblico – numerosi sono i fischi che si alzano nello studio – né tanto meno la giuria, che decide di mandarla via. La ragazza non la prende affatto bene, ma come ben dice Elio: «È brutto, ma è l'attività principale dei giudici di X Factor: mandare via persone».

A rallegrare l'animo della giuria ci pensa Elijah Walti, un americano trapiantato a Roma dal sorriso contagioso, tanto da guadagnarsi il soprannome – coniato da Fedez - di “Piccolo pusher della felicità”. Inutile dire che la sua performance di Go Johnny Go di Chuck Berry, accompagnata dall'ukulele, gli permette di accedere alla prossima fase con ben 4 sì alle spalle.

Di Francesca Ferrandi © Riproduzione Riservata

PAGINA 1 DI 3
TAG  x factor 9  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami