Home » Tempo Libero » Cinema / Tv » The Voice of Italy 3, knockout con lite tra i Facchinetti

The Voice of Italy 3, knockout con lite tra i Facchinetti

Si chiude la fase delle selezioni per il talent di Rai 2. Dalla prossima puntata, i cantanti si esibiranno live in prima serata. Ecco chi è rimasto nei quattro team

The Voice of Italy 3, knockout con lite tra i Facchinetti

Ultima puntata di knockout prima dei live di The Voice of Italy 3 in prima serata su Rai 2. Quello di mercoledì è stato un appuntamento pieno di personalità che si ricordavano fin dai tempi dei provini, dalla svampita e colorata Cli alla cantautrice Chiara.
L'armonia della serata è stata rotta solo dalla lite familiare, ormai appuntamento immancabile, nel team Fach: Roby e Francesco non erano d'accordo su chi eliminare durante uno scontro, e il giovane ha espresso ancora una volta la sua insofferenza. Alla fine l'ha avuta vinta Roby, ma a sostegno di Francesco c'è stato un mare di fischi dal pubblico.

I primi a sfidarsi sono Chiara, che canta Fango di Jovanotti, e Clark P, del team Facchinetti. Vince la cantautrice Chiara, anche se seguono polemiche per la messa in scena del pezzo: troppe passeggiate per il palco, quando sarebbe bastata la semplicità. Il secondo ring vede la rapper Ilenia, con Love the way you lie di Rihanna ed Eminem con barre in italiano, e Carola Campagna, definita “Esplosiva” dai colleghi di J-Ax.


La parola passa a Pelù, che deve scegliere tra il 19enne Tommaso, che ha scelto Sere nere di Tiziano Ferro, e Fabio Garzia, con Sweet home Chicago. Il timbro profondo di Tommaso convince più della voce graffiata di Fabio. Noemi schiera sul palco il pianista Andrea Ronchi, con Indaco dagli occhi del cielo di Zucchero, e Fatima, giovane salvata dallo “steal” della giudice quando era ormai eliminata, con Granade. Poco coraggio per entrambi, secondo Pelù. Ma Noemi non si fa influenzare: riconferma Andrea, anche se la canzone, dice la coach, lo ha penalizzato.

 

 

Teckla contro Davide Fusaro, “rubato” da J-Ax nella seconda fase dei provini. La prima propone Russian rulette di Rihanna, il secondo, accompagnato dalla chitarra, Ordinary love degli U2. Teckla durante le prove era sottotono, ma J-Ax non la manda via, e rinuncia a Davide. Si torna al team Facchinetti: Fabio canta Don't you worry child degli Swedish house mafia, la sua sfidante, Luce, La Notte di Arisa. E' qui che scoppia la lite tra Roby Facchinetti e Francesco: il figlio vorrebbe salvare la giovane, ma il padre ha la meglio.

Perfect day interpretata da Roberta contro Una zebra a pois di Cli. Pelù spiega che la “luna” di Roberta ha oscurato la solarità della sfidante: Cli è eliminata. Viola Laurenzi propone Eppure sentire di Elisa. Contro di lei Dany Petrarulo che, con la canzone Rise like a phoenix di Conchita Wurst, è il vincitore annunciato.

Alexandre contro Aj Summer nell'ultima sfida che riguarda il team Fach. Il primo cantante canta Rehab di Amy Winehouse, il secondo una canzone di Nicki Minaj, Moment 4 life, che convince di più il duo di giudici. Due giovanissimi del team J-Ax, Lele e Arianna, si sfidano con le canzoni, rispettivamente, Royals e 50mila. La sicurezza sul palco di Lele sembra infastidire qualche giudice, ma l'atteggiamento viene giustificato vista l'età del cantante, 18 anni.

Di Caterina Michelotti © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami