Home » Tempo Libero » Cinema / Tv » Oscar 2015: tutti i vincitori - Parte 1 di 2

Oscar 2015: tutti i vincitori

Si è da pochissimo conclusa la cerimonia di assegnazione degli Oscar 2015. Vediamo chi si è aggiudicato l'ambita statuetta

Oscar 2015: tutti i vincitori

La lunghissima diretta iniziata con il red carpet antistante il Dolby Theatre di Los Angeles ha sancito i vincitori degli Oscar 2015. «Sinceramente non ci penso, penso alle persone che mi hanno suggerito di divertirmi. Non c'è altro che posso fare, quel che deve succedere succederà», dice al suo arrivo Michael Keaton, candidato come miglior attore. Meno fatalista Alejandro González Iñárritu che sul tappeto rosso ha brindato al suo Birdman con la tequila e, scherzando con fotografi e giornalisti, afferma: «Sarà una grande notte. Ci sono tanti latinos candidati e voglio mandare loro il mio augurio». Ore 02,30: si accendono le luci sul palco, Neil Patrick Harris, l'attore conduttore di questa edizione, esegue un brano dedicato ai vincitori degli Oscar degli anni precedenti e... che la cerimonia abbia inizio!



Tra conferme e qualche sorpresa last minute, l’italiana Milena Canonero ha vinto l’Oscar - è il quarto per lei dopo quelli portati a casa per Maria Antonietta , Barry Lindon, Momenti di gloria - nella categoria “Miglior costumi” con il film di Wes Anderson Grand Budapest Hotel che si è portato a casa altri quattro premi “tecnici”. Poker di Oscar anche per Birdman (film, regia, fotografia e sceneggiatura originale per la pellicola del messicano Alejandro González Iñárritu) a bocca (quasi) asciutta, invece il favoritissimo Boyhood. Durante la serata anche un’altra italiana ha avuto il suo riconoscimento: Virna Lisi, scomparsa poche settimane fa, è stata ricordata in In Memoriam, passerella dedicata a coloro che non ci sono più ma che però ha dimenticato - non sensa polemiche soprattutto da parte dei social - il regista Franco Rosi.

Superospite, Lady Gaga

Lady Germanotta era al suo primo Oscar. Annunciatissima sai media e attesissima dai flash. Abilmente presentata da Scarlett Johansson, la cantante ha reso omaggio ai cinquant'anni di Tutti insieme appassionatamente. A fine performance, visibilmente emozionata di fronte alla platea in standing ovation, la popstar è stata raggiunta sul palco da Julie Andrews (protagonista e candidata per il musical nel 1966, dopo aver vinto un Oscar nel 1965 per Mary Poppins).

Di © Riproduzione Riservata

PAGINA 1 DI 2
TAG  oscar 2015  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami