Home » Tempo Libero » Cinema / Tv » Les Misérables, il film

Les Misérables, il film

In corsa agli Oscar 2013, il film trasposizione del musical tratto dal romanzo di Victor Hugo, è un film musicale con grandi attori calati in un ruolo non a tutti abituale, sarà un successo?

Les Misérables, il film

Nella scia del successo della trasposizione dei musical in film, ultimo Rock of ages con uno scatenato Tom Cruise, anche uno dei classici della letteratura, già riprodotto in diversi film viene ora rappresentato ma in veste 'cantata'. Les Misérables è uno dei musical più longevi rappresentato a Londra e anche in altre città e ora è diventato un film.
Lasciato con il titolo originale, ha un grande cast, con grandi scenografie, diretto da Tom Hopper (regista de Il discorso del re) vede nelle vesti del cattivo Russell Crowe, Hugh Jackman nel protagonista e Anne Hathaway della triste Fantine, rivelando discrete doti canore.

Les Miserables
Trama
La trama non si discosta dal libro di Hugo. All'inizio dell'800, il prigioniero Jean Valjean viene rilasciato dopo anni di lavori forzati per un furto (un pezzo di pane) fatto a fin di bene per sfamare la sorella e il nipote, ma non riesce a rifarsi una vita per colpa della guardia aguzzino Javert che lo bolla con un documento dove disegna Valejean come un uomo pericoloso. Dalla disperazione Valjean ruba e cerca di fuggire dall'unico uomo che lo sta aiutando il Vescovo Myriel che nonostante questo lo assolve e lo difende sempre di fronte a Javert. Valjean pentito e profondamente cambiato decide di rifarsi totalmente una vita cambiando nome e la propria identità. Lo ritroviamo anni dopo con il nome di Signor Madeleine, ricco e sindaco di un paese. Una operaia, Fantine, della sua fabbrica viene licenziata, perché ragazza madre, finirà sulla strada ammalandosi gravemente pur di mantenere la figlia che si trova da una coppia che la sfrutta. Dopo una aggressione Fantine rischia di essere arrestata da Javert, ma il Sig. Madeleine interviene e la porta in ospedale a curarsi promettendole dopo la sua morte di occuparsi della figlia, Cosette. Javert si insospettisce ma senza prove non può smascherare Valjean che però si rivelerà quando un uomo sta per essere condannato al suo posto per il vecchio furto. Dovrà così scappare ancora e cambiare identità con Cosette a Parigi dove lei, adolescente, si innamora di un ragazzo Marius che finisce a fare parte dei rivoluzionari. Javert, sempre sulle tracce di Valjean, si finge rivoluzionario per poter arrestare Marius e gli altri rivoluzionari. Nel frattempo, per proteggere Cosette e Marius, Valjean si è aggiunto nelle file dei ribelli smascherando Javert che si suiciderà e salvando Marius. I due ragazzi si sposano e scoprono tutta la storia di Cosette dal letto di morte di Valjeav.

Les Miserables
Cast
Nonostante il film abbia moltissimi personaggi, le punte di diamante, il bene e il male sono rispettivamente Hugh Jackman, che è un ottimo interprete di musical ma che il cinema lo conosce per essere il protagonista della serie di film su X-Man e Russel Crowe. L'attore neozelandese, affronta un ruolo decisamente insolito, dopo l'antica Roma, la crisi del 29, l'attualità delle grandi compagnie e un eroe romantico come Robin Hood, diventa un perfido poliziotto francese che continua a consumarsi nell'odio sino alla comprensione dei suoi errori e al suicidio. Anne Hathaway, anche imbruttita e presente solo in una parte, nota una grande affinità con la musica. Molti personaggi minori sono attori che hanno interpretato anche il musical.

Il film, pro e contro
Giudicato da alcuni critici una grande ricostruzione del periodo storico è stato anche criticato per una rappresentazione un po' hollywoodiana dove i miserabili non sono poi così...miserabili, ma già questo avveniva nel musical. Decisamente positivi i giudizi di tutti sulle doti canore dei vari attori che si sono rivelati capaci anche di cantare.

Les Miserables
Premi
Ha già vinto diversi Golden Globe nella categoria film musicale ed è candidato a ben 8 premi Oscar in grande concorrenza con Lincoln. Nonostante la familiarità con la musica, la performance di Crowe non è stata valutata adatta per una nomination.

Il nostro parere
E' un musical in origine e quindi così è stato rappresentato. Non è un vero e proprio film, se è questo che vi aspettate non fa per voi. Dovete amare il genere, anche se gli attori sono importanti, l'interpretazione è totalmente diversa dal recitare in una pellicola 'normale'. Tanta musica, scene corali, da apprezzare certamente i costumi e le scene, forse l'Oscar deve essere dato come musical e non come film.

Guardatevi il trailer https://www.youtube.com/watch?v=xCUqtbRwv0Y

Di © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami