Home » Tempo Libero » Cinema / Tv » Harry Potter e il principe mezzosangue

Harry Potter e il principe mezzosangue

È già arrivato nelle sale cinematografiche italiane ed in contemporanea in quelle di tutto il mondo, il mago più famoso al mondo. E così Harry Potter continua la sua avventura nella scuola per maghi di Hogwarts. Il penultimo episodio della saga più amata dai bambini e non solo ha già sbancato i botteghini americani e italiani.

Harry Potter e il principe mezzosangue


Harry Potter e il principe mezzosangue è il titolo del sesto dei sette romanzi e degli omonimi film della saga di Harry Potter, scritta ed ideata da Joanne Kathleen Rowling.
Il film è uscito in contemporanea mondiale il 15 luglio scorso e già ha sbancato il botteghino, infatti, in America ha incassato oltre 20 milioni di dollari in un solo giorno e in Italia molti cinema hanno registrato il tutto esaurito nella prima settimana di proiezione del film.
E i record sono stati anche nel resto del mondo con 237 milioni di dollari nei primi cinque giorni in 54 paesi. Così il sesto film di Harry Potter ha incassato quasi 400 milioni di dollari in tutto il mondo, davvero il simpatico maghetto con il suo viso dolce ha stregato milioni di persone che attendono con ansia la fine della saga ed intanto si godono le avventure del penultimo episodio.


In Harry Potter e il principe mezzosangue notiamo una evidente differenza rispetto ai precedenti film, infatti in questo episodio ci sono ambientazioni e atmosfere più cupe e anche per certi versi spaventose se vogliamo, e c’è stata una fusione tra il mondo fantasy e il dark realizzata in modo ottimale dal regista.

Harry Potter, Hermione e Ron a 16 anni

Harry Potter, il maghetto con gli occhiali, e i suoi amici fedeli, Hermione e Ron, hanno compiuto sedici anni, sono quindi entrati nel mondo degli adulti ed è accentuata nella pellicola la fase di transizione tra l'innocenza che avevano i piccoli maghi appena arrivati ad Hogworts e l'indurimento e la sofferenza che entreranno a far parte di loro dopo le vicende che dovranno affrontare.

Il film ha la pecca di sembrare almeno all’inizio un tantino noioso, sono pochi i duelli (ce ne sono solamente tre) e l’atmosfera è molto sofferente e drammatica ma siate pazienti perché alla fine non mancano i colpi di scena.

Ritorno di Voldemort

Nella trama del film tempi oscuri minacciano il mondo dei maghi e quello dei babbani. Dopo il ritorno del cattivo Voldemort e la tragica morte di Sirius Black, Harry Potter, interpretato sempre dal bravissimo Daniel Radcliffe, trova una nuova guida in AlbusHarry Potter Silente, che come tutti ricorderete, è un grande mago e preside di Hogwarts. Scopo di Harry Potter è distruggere per sempre l’oscuro Lord Voldemort e nelle sue avventure sarà aiutato da Silente e dai suoi amici di sempre tra cui la fedelissima Hermione, interpretata dalla splendida Emma Watson.
Nella scuola intanto c’è un altro personaggio cattivo Draco Malfoy che è deciso ad ostacolare Harry Potter ed a lasciare un segno oscuro nella scuola di Hogwarts. Chissà come andrà a finire!

Il film ha un cast d’eccellenza che peraltro è lo stesso da anni, tranne per due personaggi che si sono aggiunti in questo episodio e che sono il professor Horace Lumacorno, interpretato da Jim Broadbent, e Lavanda Brown, interpreatata da Jessie Cave.

La pellicola che ha come regista David Yates, che già aveva diretto il quinto episodio della serie e sta girando il capitolo conclusivo,  è costato circa 200 milioni di dollari.

Harry Potter e il Principe Mezzosangue è una sorta di anticipazione dell’attesissimo settimo e ultimo episodio della saga, un preludio allo scontro finale tra lord Voldemort e Harry Potter.
Così la PotterMania continua e tutti attendiamo con ansia di vivere con Harry l’avventura finale della saga.

Di © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI
<ARTICOLO PRECEDENTE Iris di Alessandra Mallarino
ARTICOLO SUCCESSIVO> Agopuntura in gravidanza di Bianca Fracas - PsicoSessuologa

GOOGLE ADS