Questo sito contribuisce alla audience di
 Home » Tempo Libero » Cinema / Tv » Film in uscita a ottobre 2017: la nostra selezione dei migliori - Parte 1 di 4

Film in uscita a ottobre 2017: la nostra selezione dei migliori

Film ottobre 2017: le uscite di questo mese al cinema. Ecco la nostra selezione completa di trame e informazioni generali sulle pellicole più interessanti

Film in uscita a ottobre 2017: la nostra selezione dei migliori

Se c'è una cosa che cinefili e affini sanno con assoluta certezza, è che con l'arrivo dell'autunno le sale iniziano a pullulare di pellicole a cui destinare un occhio di riguardo. I film in uscita ad ottobre 2017, in quest'ottica, non si fanno parlare dietro: piacevoli sorprese ci attendono questo mese al cinema, e facenti capo ai più disparati generi – dall'horror, al biografico, passando per le gettonatissime commedie e gli amatissimi drama. Non siete ancora convinti? Date un'occhiata alla nostra selezione dei migliori film in uscita a ottobre 2017: non abbiamo alcun dubbio che troverete ciò che fa al caso vostro.

Film in uscita giovedì 5 ottobre

Blade Runner 2049 [LEGGI LA RECENSIONE]
Fantascienza, regia di Denis Villeneuve. Con Harrison Ford, Ryan Gosling, Jared Leto, Ana de Armas, Robin Wright, Mackenzie Davis, Dave Bautista, Barkhad Abdi.

 

A trent'anni dall'ultima missione di Rick Deckard, il cacciatore di replicanti, Los Angeles è ancora una città pericolosa. Gli esseri robotici non hanno smesso di aggirarsi per la metropoli e il compito dei Blade Runner è sempre quello di dar loro la caccia. Uno sconvolgente segreto recentemente scoperto dall'agente K – uno degli uomini più promettenti della nuova generazione – rischia però, se non affrontato in tempo, di compromettere la stabilità stessa della società contemporanea.

 

 

Ammore e Malavita [LEGGI LA RECENSIONE]
Musical, regia di Antonio Manetti, Marco Manetti. Con Giampaolo Morelli, Serena Rossi, Claudia Gerini, Carlo Buccirosso, Raiz, Franco Ricciardi, Antonio Buonomo.

Don Vincenzo Strozzalone, boss camorrista, decide di cambiare vita in seguito ad uno scampato attentato. Fintosi morto per non destare sospetti, il suo intento è quello di trasferirsi altrove e ricominciare da capo con la sua consorte, donna Maria. C'è però un ostacolo da eliminare, prima di voltare pagina: si tratta di Fatima, una giovane infermiera che è suo malgrado divenuta l'unica testimone indesiderata della vicenda. Incaricato di farla fuori è Ciro, un temuto killer di Napoli; ma quando i due si ritrovano faccia a faccia riscoprono l'uno nell'altro l'amore mai dimenticato della loro adolescenza.

120 battiti al minuto
Drammatico, regia di Robin Campillo. Con Nahuel Pérez Biscayart, Arnaud Valois, Adèle Haenel, Antoine Reinartz, Fe´lix Maritaud, Ariel Borenstein, Aloïse Sauvage, François Rabette, Yves Heck, Emmanuel Ménard.

Parigi, inizio anni Novanta. Nathan è un giovane militante di Act Up-Paris, un'associazione che si pone lo scopo di rompere il silenzio e l'indifferenza generale che ruota attorno all'AIDS, la terribile malattia che da oltre dieci anni miete vittime nel Paese. Con proteste spettacolari, creative, inaspettate, gli attivisti del gruppo cercano di sensibilizzare la popolazione francese e richiamarla alle proprie responsabilità. È un mondo nuovo e affascinante per Nathan e la cui carica innovativa verrà aumentata dall'incontro con Sean, uno dei militanti più radicali del movimento.

Di Francesca Ferrandi, © Riproduzione Riservata

PAGINA 1 DI 4
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami