Home » Tempo Libero » Cinema / Tv » Ex Machina e la coscienza dell'essere umano - Parte 1 di 2

Ex Machina e la coscienza dell'essere umano

Ex Machina è il nuovo film di Alex Garland che esamina, attraverso l'uso di un robot, tutte le sfaccettature dell'essere umano. Scopriamolo insieme!

Ex Machina e la coscienza dell'essere umano

Giovedì 30 luglio arriverà nei cinema italiani Ex Machina, un intenso thriller psicologico che ruota attorno alla intricata storia di un triangolo amoroso sullo sfondo di un importantissimo esperimento di robotica.

Trama
ra tutti gli impiegati del motore di ricerca per cui lavora, Caleb ha avuto la fortuna di essere stato scelto per un'occasione unica e irripetibile: trascorrere del tempo nella residenza del fondatore della società nonché inventore dell'algoritmo di ricerca, lo stimatissimo Nathan. Le cose però non sono esattamente come Caleb le immagina: giunto nel rifugio di montagna del brillante informatico miliardario, il ragazzo si rende ben presto conto di essere stato scelto per prendere parte ad un importantissimo esperimento

 

Nathan è infatti da tempo impegnato nella costruzione di un'intelligenza artificiale che possa competere in tutto e per tutto con quella umana. Per testare i primi concreti frutti del suo lavoro, il celeberrimo informatico decide di inserire questa intelligenza nel corpo di una incantevole ragazza robot, Ava, e metterla alla prova con Caleb per vedere se sia riuscito o meno a raggiungere il suo obiettivo. L'esperimento però si trasforma ben presto in una inquietante battaglia psicologica tra uomo e robot, in cui oscuri aneddoti iniziano a venire a galla.

 

Di Francesca Ferrandi © Riproduzione Riservata

PAGINA 1 DI 2
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami