Home » Tempo Libero » Cinema / Tv » Allacciate le cinture, il nuovo film di Ozpetek

Allacciate le cinture, il nuovo film di Ozpetek

Nel suo nuovo film "Allacciate le cinture", Ferzan Ozptek ci racconta la passione che unirà due giovani ragazzi, Elena e Antonio, per sempre.

Allacciate le cinture, il nuovo film di Ozpetek

Uscirà giovedì 6 marzo il nuovo film di Ferzan Ozpetek, “Allacciate le cinture”, che sta destando grande interesse e alte aspettative. Ozpetek si è concentrato questa volta sulla passione e il suo intento è quello di mostrarci come “un grande amore non avrà mai fine”.

Trama
Elena è una ragazza di buona famiglia, fidanzata con Giorgio e amica di Fabio, un ragazzo gay, a cui è legata da un profondo affetto. La sua è una vita tranquilla ma destinata a cambiare per sempre dopo un incontro: quello con Antonio, il ragazzo della sua migliore amica, Silvia. Tra i due nasce una profonda passione, destinata a non avere mai fine.
13 anni dopo i due sono ancora insieme, sposati e con due figli. Ma ancora una volta arriva una scossa a turbare il quadretto familiare, già messo a dura prova da un tradimento di Antonio con una parrucchiera: Elena scopre di avere un tumore al seno. Sarà questa malattia a mettere a nudo i limiti dell'amore tra Elena e Antonio e a dare loro la possibilità di superarli.



Film
Il regista di “Allacciate le cinture”, Ferzan Ozpetek, ha raccontato che l'ispirazione per creare questo film gli è venuta osservando una coppia di amici, costretti a superare gravi problemi e a mettere così a dura prova il proprio amore.

«Lei non stava bene
- racconta Ozpetek - aveva subito una trasformazione fisica a causa di un incidente, era diventata un’altra. Le chiesi come fossero cambiati i loro rapporti, una domanda di cui subito mi sono pentito. Lei, guardando suo marito negli occhi, disse: “A volte ancora mi desidera”. Questa cosa mi commosse tanto. Ho cominciato a rifletterci. Arrivati a un certo punto diventa indispensabile fare i conti con se stessi e chiedersi: a che punto è il nostro amore?».

Da qui il titolo “Allacciate le cinture”: «Prima o poi – continua il regista turco - arriva per tutti noi una turbolenza. Non quella che capita in aereo. Quella che ci stravolge l’esistenza».

Cast
Ozpetek, per il suo nuovo film, ha scelto un volto quasi del tutto estraneo agli schermi del cinema: quello dell'ex tronista di Uomini e Donne, Francesco Arca che, però, ha già fatto esperienza nell'ambito recitativo grazie a diverse fiction televisive. Questo chiaramente non è bastato a cancellare lo stupore misto allo scetticismo che in molti hanno provato alla vista del nome di Arca tra i protagonisti del film.

«Quando l’ho scelto mi hanno quasi insultato su Twitter – ha raccontato Ozpetek - ma Francesco era perfetto, aveva negli occhi il personaggio. È la dimostrazione che si può essere attori per istinto, anche senza studio».

Se il novellino Francesco Arca ricoprirà il ruolo di Antonio, ad interpretare Elena ci penserà la bella Kasia Smutniak, già vista in “From Paris with Love”. Nel ruolo di Fabio invece troviamo il giovane Filippo Scicchitano. Francesco Scianna interpreta Giorgio; mentre il ruolo di Silvia è affidato a Carolina Crescentini. Nel film troviamo infine anche Elena Sofia Ricci, Carla Signoris e Paola Minaccioni.

Di Francesca Ferrandi © Riproduzione Riservata
TAG  cinema  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami