Home » Società » Sport » 20^ giornata di serie a: Napoli battuto in casa

20^ giornata di serie a: Napoli battuto in casa

Anche in questa giornata di campionato non sono mancate le polemiche su alcune decisioni arbitrali. Ma è stata anche una giornata di risultati importanti e sorprendenti.

Stemma Cagliari CalcioSicuramente il risultato più sorprendente è stato il successo del Cagliari sul campo di una irriconoscibile dove ha subito una lezione di calcio sorprendente. Ma la Lazio è stata anche sfortunata non approfittando di due rigori, il secondo generosamente concesso dall’arbitro.
Per la prima volta in questo campionato i laziali si sono visti sorpassare in classifica dai “cugini” della Roma.

La Roma ha rotto l’imbattibilità interna del Napoli, iniziata 10 mesi fa dopo una sconfitta, guarda caso, proprio contro la Roma.
Partita entrata subito nel vivo prima con una rete giustamente annullata a Zalayeta (uno dei pochi degli azzurri a salvarsi oggi) e dopo pochi minuti Roma in vantaggio grazie ad una rete in fuorigioco. Episodi a parte, la Roma ha meritato la vittoria e la zona Champions League in classifica è sempre più vicina.

Una Juventus convincente a sprazzi è riuscita ad essere superiore alla Fiorentina grazie ad un’invenzione di Del Piero, finalizzata dalla prima rete in serie A di Marchisio.
La Fiorentina ha giocato decisamente meglio e, episodi a parte, avrebbe meritato almeno il pari su un avversario discontinuo e sprecone in avanti. Forti polemiche hanno suscitato un rigore abbastanza evidente non concesso ai viola ed una rete di Gilardino annullata per fuorigioco inesistente.

Termina l’imbattibilità interna anche per il Bologna dopo l’arrivo di Mihajolic: il Bologna è sconfitto pesantemente da un quasi ritrovato Milan che deve ringraziare Kakà molto ispirato in cui ha segnato una doppietta, il secondo gol su un rigore piuttosto dubbio, ed ispirato il terzo. Debutto nel cartellino marcatori per Beckham.

Per la prima volta in questo campionato il Chievo Verona riesce a vincere due partite consecutivamente, battendo in extremis una concorrente per la zona retrocessione, la Reggina.
Marchisio
Nell’altra gara-salvezza fra Lecce e Torino pari a suon di goal che non serve a nessuna delle due squadre.

Il ritorno in campo di Milito coincide con il pareggio interno del Genoa contro il Catania. Rete ingiustamente annullata al rossoblu Jankovic e l’espulsione di Ferrari faceva presagire ad una gara sfortunata per i genovesi, ma ci ha pensato il bomber sudamericano genoano a mettere le cose a posto.

Ennesima sconfitta dell’Udinese a Palermo in una partita iniziata anche bene, andando in vantaggio nei minuti iniziali con l’ex Pepe.
Poi i bianconeri guidati da Marino si sono arenati e dopo un rigore sbagliato da Quagliarella ha subito il ritorno ed il sorpasso dei padroni di casa.
Palermo
L’Atalanta non riesce a confermare quello che di bello ha fatto vedere la settimana scorsa contro l’Inter e conferma che in trasferta non ha lo stesso rendimento interno: la squadra infatti si fa battere da un buon Siena.

Il posticipo Inter - Sampdoria ha messo in mostra l’ennesima prova opaca, poco convincente, accentuata dall’assenza di Ibrahimovic dei nerazzurri. Grazie ad Adriano i numeri stanno ancora dando ragione ai ragazzi di Mourinho che riprendono le distanze dalla Juve in classifica.
Adriano - Inter
RISULTATI
- Bologna - Milan 1 - 4
9° Di Vaio (B), 13° Seedorf (M), 17° e 43° Kaki (1 rigore, M), 59° Beckham (M).
- Genoa - Catania 1 - 1
67° Martinez ( C), 73° Milito (G)
- Inter - Sampdoria 1 - 0
47° Adriano (I)
- Juventus - Fiorentina 1 - 0
21° Marchisio (J)
- Lazio - Cagliari 1 - 4
3° Rocchi (L), 5° e 9° Jeda ( C), 21° Acquafresca (rigore, C), 41° Matri ( C).
- Lecce - Torino 3 - 3
12° e 46° Munari (L), 47° Samuel (T), 56° Dellafiore (T), 73° Castillo (L), 77° Natali (T)
- Napoli - Roma 0 - 3
18° Mese ( R), 32° Juan ( R), 50° Vucinic ( R)
- Palermo - Udinese 3 - 2
2° Pepe (U), 17° e 54° Simplicio (P), 57° Cavani (P), 63° Di Natale (U).
- Reggina - Chievo 0 - 1
93° Italiano ( C)

CLASSIFICA
Inter 46
Juventus 43
Milan 40
Genoa 36
Napoli e Roma 33
Fiorentina e Palermo 32
Lazio 31
Cagliari 28
Atalanta 27
Catania 26
Siena 25
Udinese 23
Sampdoria 20
Bologna 19
Lecce 18
Chievo e Torino 16
Reggina 13

21^ GIORNATA, MERCOLEDI’ 28/01 ORE 20.30

- Atalanta - Bologna
- Cagliari - Siena
- Catania - Inter
- Chievo - Lecce
- Fiorentina - Napoli
- Milan - Genoa
- Roma - Palermo
- Sampdoria - Lazio
- Torino - Reggina
- Udinese - Juventus

Di © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami