Home » Società » Sport » 19^ giornata serie a: emozioni e sorprese

19^ giornata serie a: emozioni e sorprese

E’ stata una giornata calcistica densa di risultati inaspettati che rende questo campionato molto interessante, equilibrato e dove nulla è scontato.

Scorrendo i risultati di quest’ultima giornata di andata del campionato, senza dubbio fa molto clamore quello che è successo a Bergamo fra i nerazzurri locali dell’Atalanta ed i nerazzurri milanesi dell’Inter.
Gli interisti infatti hanno subìto una pesante sconfitta sia nel risultato che nel gioco in quanto i bergamaschi hanno vinto meritatamente su tutti i fronti  e l’Inter non è riuscita a raddrizzare il risultato nemmeno quando il passivo era minore.
Cristiano Doni - Inter
Nel posticipo serale all'Olimpico di Roma è andata in scena la partita più bella di questa giornata: Lazio contro Juventus. La Lazio voleva vincere la partita per dare continuità ai suoi sogni europei e la Juve voleva vincere per approfittare del passo falso della capolista ed avvicinarsi alla vetta.
Ne è venuta fuori una partita spettacolare dove i biancoazzurri hanno dominato parte della partita ed hanno messo in difficoltà i bianconeri per diversi minuti giocando meglio. Poi nella ripresa la Juve si è svegliata: ha avuto le sue occasioni rischiando pure di vincere. Comunque per quello che si è visto il pareggio scaturito dal campo è il risultato più giusto che premia entrambe le squadre.

Perde anche il Napoli a Verona contro un Chievo finalmente sorridente per una vittoria che mancava da tempo. Dopo 2 reti annullate ai veneti per fuorigioco, il primo molto dubbio, i giocatori sono riusciti a sbloccare il risultato su rigore. Nella ripresa momentaneo pareggio dei partenopei, poi altro rigore piuttosto discutibile per i gialloblu..

Vittoria nei minuti di recupero per la Roma a Torino grazie ad una rete fantastica della “bestia” Julio Baptista. Sommando questa vittoria a quella ottenuta in settimana nel recupero contro la Sampdoria, la squadra capitolina si avvicina notevolmente in zona Champions League.
Roma
I blucerchiati liguri hanno anche perso la partita odierna col Palermo ed ora la classifica preoccupa.

Anche l’Udinese perde ed ora è crisi profonda, mentre sorride il Bologna che ha battuto il Catania in casa sua ed ora la classifica comincia a sorridere, grazie alla lunga striscia di risultati utili consecutivi.

Negli anticipi di sabato, il Milan sconfigge la Fiorentina con un bel gol di Pato ma il protagonista è stato Kakà per via delle voci di calciomercato che corrono sul suo conto. I tifosi milanisti hanno contestato la società per questo.
Ed il Siena batte la Reggina che ora si trova all’ultimo posto in coabitazione col Chievo.
Kakà
RISULTATI
- Atalanta - Inter 3 - 1
18° Floccari (A), 28° e 33° Doni (A), 92° Ibrahimovic (I)
- Cagliari - Udinese 2 - 0
4° Conti ( C), 20° Biondini ( C)
- Catania - Bologna 1 - 2
49° Di Vaio (B), 54° Adailton (B), 85° Paolucci ( C)
- Chievo - Napoli 2 - 1
32° e 74° Marcolini (rigori, C), 53° Lavezzi (N)
- Lazio - Juventus 1 - 1
25° Ledesma (L),30° Mellberg (J)
- Lecce - Genoa 0 - 2
68° Jankovic (G), 92° Sculli (G)
- Milan - Fiorentina 1 - 0
7° Pato (M)
- Sampdoria - Palermo 0 - 2
45° e 58° Bresciano (P)
- Siena - Reggina 1 - 0
75° Frick (S)
- Torino - Roma 0 - 1
92° J. Baptista ( R)

CLASSIFICA
Inter 43
Juventus 40
Milan 37
Genoa 35
Napoli 33
Fiorentina 32
Lazio 31
Roma 30
Palermo 29
Atalanta 27
Cagliari e Catania 25
Udinese 23
Siena 22
Sampdoria 20
Bologna 19
Lecce 17
Torino 15
Chievo e Reggina 13

PROSSIMO TURNO, 20^ GIORNATA
- Bologna - Milan
- Genoa - Catania
- Inter - Sampdoria (domenica, ore 20.30)
- Juventus - Fiorentina (sabato, ore 20.30)
- Lazio - Cagliari
- Lecce - Torino
- Napoli - Roma
- Palermo - Udinese
- Reggina - Chievo (sabato, ore 18.00)
- Siena - Atalanta

Di © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami