Home » Società » Scuola / Lavoro » Trucchi per terminare i compiti velocemente

Trucchi per terminare i compiti velocemente

Le vacanze estive le hai passate al mare, fuori con gli amici o in qualche località balneare con i genitori. C'è solo un problema, hai dedicato troppo poco tempo ai compiti e adesso hai bisogno di terminali velocemente se non vuoi farti sorpendere senza averli fatti

Trucchi per terminare i compiti velocemente

Visto che al rientro a scuola manca davvero poco, devi subito rimboccarti le maniche e terminare i compiti velocemente. Ormai è inutile piangere sul latte versato e, se la lista dei compiti che devi fare supera di gran lunga quella dei compiti che hai svolto durante tutta l'estate, dovrai impegnarti molto, è vero, ma non per questo devi rinunciare alle ultime belle giornate di sole per star chino sui libri.

1. Individua le cose più importanti da studiare

Inutile che ti illudi, se hai ancora tantissimi compiti da portare a termine, difficilmente riuscirai a finire tutto per tempo. Quali sono gli esercizi e gli studi che devi completare con una certa priorità? Mettili all'inizio della lista e parti subito con quelli, anche se sono i più lunghi e noiosi.

 

Inizia dalle materie nelle quali sei più carente perché gli insegnanti cercheranno di spronarti e vedere i tuoi progressi nella materia, controllando prima di tutto se hai svolto per bene i compiti delle vacanze. Quindi, se vuoi tornare a scuola con la tranquillità, sii preparato.

2. Riconosci i concetti chiave

Esclusi gli esercizi, quando ti trovi a studiare ad esempio alcuni capitoli di storia o letteratura, devi assolutamente trovare una soluzione per non perderci troppo tempo sopra ma allo stesso tempo assimilare i concetti chiave. Sfrutta i riassunti che trovi all'inizio o la fine dei vari capitoli, in questo modo otterrai un'infarinatura sull'argomento.
Certo non è sufficiente a imparare una lezione, quindi dovresti contattare un amico di scuola e chiedere se ha voglia di ripassare insieme la lezione. In questo modo mentre ripete, potrai apprendere informazioni importanti e magari appuntartele su un foglio, ripassandole a tua volta la sera. Per ottenere buoni riassunti puoi anche sfruttare internet. È una risorsa da non sottovalutare, anche perché mette a disposizione molti grafici e mappe mentali che ti aiuteranno a memorizzare meglio la lezione.

3. Scandisci bene l'orario di studio

La notte dormi e la mattina, sveglia abbastanza presto. Inizia subito a studiare, sempre seguendo i consigli che hai appena letto. Ricordati che la prima ora della giornata è la più importante. Se parti con il piede giusto e motivato, riuscirai a portare a termine i tuoi compiti con molta più facilità rispetto a una mattinata partita in maniera svogliata.

La mattina quindi dedicala allo studio. Poi esci e rilassati, magari prendendo un po' di sole al mare e facendo un bel bagno. Dopo, quando torni a casa, ripassa ma con più tranquillità, magari dedicando queste due o tre ore pomeridiane a quei compiti che devi completare ma che richiedono meno concentrazione.

4. Non rinunciare a qualche piccolo premio

Questo sarà un periodo molto impegnativo per te, è vero. Ma devi concederti i momenti di svago e qualche piccolo premio. Un gelato dopo aver studiato, una o due ore fuori con gli amici. Qualche minuti di pausa tra un compito e l'altro.

Anche una buona e sostanziosa merenda è un momento di svago al quale non devi assolutamente rinunciare. Anzi, sapevi che a stomaco pieno si studia meglio? Il corpo ha più energie e, se aggiungi anche un quadrato di cioccolata fondente, stimolerai anche la memoria e l'immaginazione.

5. Preparati un piano di studio

Adesso devi concentrarti e immergerti nello studio quanto basta a svolgere i compiti importanti. Prima di iniziare però, organizza per bene le idee. Una volta che hai individuato le priorità, suddividele per il resto dei giorni che ti separano al rientro dalle vacanze. Cerca di seguire il piano senza rimandare niente all'indomani.
Ogni giorno, prima di metterti all'opera, sistema anche la tua scrivania preparandoti tutto ciò che ti servirà per iniziare a studiare come si deve. Eviterai così le distrazioni. Per finire, ricordati che smartphone e social network non ti aiuteranno nello studio. Il PC può aiutarti, ma imponiti di non accedere a Facebook, Twitter o di controllare sempre Whatsapp. Avrai tempo in un secondo momento per parlare con gli amici!

Di Claudia Lemmi, © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami