Peppa Pig - Gioco e Scrivo English

  ↳ In: Ritorno a scuola: guida all'acquisto di zaino & co senza svuotare il portafoglio

A settembre, nel budget familiare, va prevista una voce importante: il corredo scolastico dei figli!
Peppa Pig - Gioco e Scrivo English

Con questo divertente gioco educativo il bambino può imparare a leggere e scrivere più di 100 parole in inglese: 4 lavagnette, un pennarello scrivi e cancella, un set di stencil ed un libretto ricco di parole e illustrazioni della serie animata è tutto quel che serve per imparare giocando! € 9,99


  • Ritorno a scuola: guida all'acquisto di zaino & co senza svuotare il portafoglio
  • Alphabet Bag - Tote Bag
  • Sprout color - PiantaMatita
  • Baobab - Carnet A6
  • Diario Barbie by Seven
  • Peppa Pig - Gioco e Scrivo English
  • IKEA - Skrammel
  • Disney Store - Cappucci per matita
  • Disney Store - Set Astuccio con pennarelli Minnie
  • Seven - Astuccio bustina Barbie
  • Bic - Kids Beginners
  • Gracelande - Borsa a tracolla
  • Temperino The Good Dinosaur - Franco Cosimo Panini
  • Zaino coulisse Smiley - Franco Cosimo Panini
  • Astuccio WWF - Franco Cosimo Panini
  • Pigna Nature - Matite
  • Zaino Comix - Franco Cosimo Panini
  • Astuccio Minipà - Franco Cosimo Panini
  • GAP - Zaino gatto
  • Carioca - Snowboard
  • Giotto - Turbo Maxi
  • Fabriano - Colouring Book Teens
  • Fabriano - Matita
  • Sigle - Blocco note
PAGINA 6 DI 24
PLAY

L'inizio dell'anno scolastico è alle porte e presto i nostri ragazzi torneranno sui banchi di scuola, pronti a interagire con insegnanti, compagni di classe, matematica, storia e geografia! Arriva puntuale anche la previsione di Codacons su quanto costerà per le famiglie italiane l'acquisto di libri e materiale scolastico, come al solito una bella stangata per i budget familiari. In particolare, per l'acquisto di penne, diari, quaderni, astucci e zaini, le famiglie italiane spenderanno mediamente durante l'anno quasi 500 euro, una cifra piuttosto onerosa. Possiamo fare qualcosa per contenerla? È Codacons stessa a suggerire alcune preziose dritte. Evitare le mode, ad esempio, significa arrivare a risparmiare il 40 per cento, così come acquistare solo i prodotti “civetta” - quelli pubblicizzati con lo sconto maggiore - per poi cambiare supermercato, componendo il proprio corredo scolastico sfruttando tutte le offerte della zona.

 

Da cosa iniziare?

Ovviamente dal “contenitore”! Quindi tracolla, postina o classico zainetto a seconda dell'uso e delle necessità. Giacché si tratta del pezzo forte di ogni corredo scolastico, prima dell'acquisto, meglio verificare che si tratti di un accessorio realmente indispensabile e non solo dettato da un'esigenza estetica.

 

L'indispensabile diario

Ebbene sì, del diario non può proprio far a meno nessuno. Accompagna i nostri ragazzi giorno dopo giorno diventando un fedele custode di doveri e... segreti. Sembra, però, che sia proprio lui, il motivo di accese discussioni tra genitori e figli che desiderano sfoggiare sul banco un diario inesorabilmente griffato e al passo coi tempi. Eppure, se solo ci si lasciasse prendere dalle mode, sarebbe sicuramente più originale sfoggiare un diario personalizzato fai da te! Basterebbero un quaderno, qualche sticker, una penna e... tanta fantasia!

 

Matite, pennarelli & co!

Tra gli strumenti di scrittura ce n'è davvero per tutti i gusti e tutte le tasche. Matite, colori, pennarelli, penne, evidenziatori, temperini, stilo, gomme da cancellare... praticamente una lista interminabile. Anche la persona meno “fanatica” non potrebbe fare a meno di stupirsi davanti alle tante opzioni proposte dal mercato della cancelleria.

 

Guida agli acquisti

Ecco dunque la nostra vetrina a tema. Abbiamo guardato alle tendenze di mercato cercando di non incidere esageratamente sul portafogli, strizzando l'occhio all'originalità ma non perdendo di vista il realmente necessario.

Per il superfluo (o “modaiolo” che dir si voglia) si potrebbe fare un piccolo “accordo” che preveda, ad esempio, la partecipazione alla spesa (la paghetta settimanale a cosa serve, altrimenti?) o un "premio" a seguito di qualche aiutino in casa fuori programma (contribuire a mettere a posto la cantina o il solaio).

CONDIVIDI
Di © Riproduzione Riservata

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami