Home » Società » Scuola / Lavoro » Le 10 regole d'oro per portare lo zaino scolastico in modo corretto

Le 10 regole d'oro per portare lo zaino scolastico in modo corretto

Per la salute dei nostri bambini ecco alcune semplici indicazioni per portare lo zaino a scuola

Le 10 regole d'oro per portare lo zaino scolastico in modo corretto

Il ritorno a scuola oltre a tante novità, scoperte, speranze, gioie e soddisfazioni, porta all'uso dello zaino come contenitore principale per il materiale scolastico. Questo utile accessorio deve però essere indossato in modo corretto perché, andando a pesare sulla schiena, può influire sulla postura corretta che è fondamentale per una funzionalità muscolare e non solo. Se poi pensiamo che i bambini sono in pieno sviluppo, a maggior ragione vi deve essere attenzione massima. Bastano poche e semplici regole, non è nulla di preoccupante, importante è educare i bambini ed i ragazzi a prendersi cura di se stessi in modo adeguato.


1. Peso adatto
Lo zaino non deve mai essere stracolmo, il troppo peso sbilancia la schiena indietro ed influisce sulla muscolatura delle spalle. Indicativamente il contenuto dello zaino non deve mai superare il 15% del peso di chi lo porta.

2. Ergonomia corretta
Lo zaino deve avere delle caratteristiche di ergonomia ben precise per adattarsi alle forme dei bambini. Gli spallacci devono essere il più possibile ampi, imbottiti e regolabili, imbottito anche lo schienale e con una cintura in vita per distribuire il peso anche sul bacino.

3. Indosso corretto
Lo zaino deve essere portato correttamente indossando sempre entrambi gli spallacci, mai solo uno, va a pesare solo da un lato sbilanciando la schiena. Anche portarlo davanti è scorretto perchè rischia di incurvare la colonna vertebrale in avanti.


4. Regolazione spallacci
Gli spallacci non devono essere mai troppo lunghi, ovvero, lo zaino deve arrivare al sedere, mai sopra, sia per non impedire una corretta camminata, sia per non tirare troppo su collo e spalle.

5. Dove mettere gli oggetti pesanti
Le cose più pesanti devono stare a contatto con la schiena per non “tirare” troppo verso il basso. Quadernoni, cartellette e i libri più voluminosi sempre verso la schiena e poi sistemate tutte le altre cose da portare.

6. Come meglio riempirlo
Lo zaino va riempito in tutta la sua altezza e larghezza, poi in profondità, questo sempre per non andare a pesare verso il basso in modo scorretto con la tendenza a “tirare indietro”.


7. Per quanto tempo si può portare
Meglio non esagerare, lo zaino non va tenuto per più di mezz'ora continuativa completamente a pesare sulla schiena.

8. Mai sempre indosso
Lo zaino, quando con ci si muove, è meglio non averlo sulle spalle, ma posarlo e riprenderlo quando ci si deve spostare. Magari se si viaggia sui mezzi pubblici, toglierlo è sempre utile.

9. Come si cammina
Con lo zaino si deve camminare normalmente, non bisogna correre perché il “rimbalzo” del peso è dannoso e neppure fare ulteriori sforzi con lo zaino sulle spalle.

10. Meglio il trolley?
Il trolley è sconsigliabile perché, è vero che toglie il peso dalle spalle, ma camminare trascinandolo influisce ad avere una postura sbagliata che, per i bambini che crescono, non è una cosa positiva.

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami