Home » Società » Scuola / Lavoro » Problemi in ufficio? Affrontali così!

Problemi in ufficio? Affrontali così!

Difficoltà a gestire il lavoro, antipatie tra colleghi, insoddisfazione e panico da riunioni sono alcune delle seccature che si possono presentare in ufficio. Ma come bisogna affrontarle per non accumulare stress?

Problemi in ufficio? Affrontali così!

Se da una parte la disoccupazione genera esaurimento e apatia, dall'altra il più delle volte avere un lavoro significa districarsi tra i diversi problemi in ufficio.
Questi il più delle volte portano ad un aumento dello stress nel lavoratore, improduttività e perdite di tempo.
Tra riunioni, gestione dei rapporti con colleghi e superiori, liste di compiti da portare a termine, ogni giorno entrare al lavoro per qualcuno equivale ad entrare in una gabbia di leoni.
Per evitare burnout, fatica cronica e danni provocati da logorio professionale ecco alcuni suggerimenti e comportamenti da adottare.

Scadenze e cose da fare: che ansia!
Ogni giorno vai al lavoro, ti prepari una lista delle cose urgenti da fare e puntualmente ogni ora devi aggiornarla con nuove scadenze? Se da una parte depennare le voci sul foglio può essere utile dall'altra continuare ad accumularne genera ansia e improduttività.
Uno dei problemi in ufficio che si presentano spesso è proprio questo! Fermati, non inserire nuovi impegni, termina quelli programmati e poi prendi le distanze per ricaricare le batterie.
Fai una pausa caffè, esci all'orario stabilito e fatti una passeggiata, vai a bere un aperitivo con un collega: in poche parole stacca e vedrai che domani sarai più produttiva.



Rapporti difficili con i colleghi

Purtroppo convivere almeno 8 ore con altre persone sul luogo di lavoro non sempre è facile. Così come si possono creare belle amicizie si generano anche invidie, antipatie e gelosie.
Inizia con il ripeterti che non si può essere simpatici a tutti ma che più consideri certi individui cattivi e maligni più lo diventano. Se poi ti mostri vittima è peggio!
Spiazza la collega con atteggiamenti neutri ma educati, invitala per un caffè, o ancora meglio offriglielo, salutala sorridendo e prova a coinvolgerla in qualcosa.


Non ti senti valorizzata

Sentirsi poco valorizzati e considerati genera spesso frustrazione e malessere; quando poi è uno dei problemi che si presentano in ufficio è ancora peggio.
Purtroppo spesso è la netta conseguenza del fatto che gli altri danno per scontato ciò che fai perché sei sempre ligia e il più delle volte ti assumi impegni non richiesti.
Per ottenere dei riconoscimenti dagli altri, inizia a fare ciò che è indispensabile, fai notare la differenza tra quando fai le cose appieno e quando esegui solo il necessario. Vedrai che inizieranno a riconoscere la tua bravura!

Un nuovo compito o ruolo
Quando ti propongono qualcosa di nuovo sei ansiosa e stressata? Cerca di stare tranquilla e soprattutto vedi questa situazione come un'opportunità che ti è stata data perché vedono in te delle potenzialità.
Non pensare a questo come se fosse un problema, non lo è, perché hai l'occasione di mostrare le tue capacità.
Ricordati che solo all'inizio tutto appare stressante, poi cala l'ansia lasciando il posto all'adrenalina, indispensabile per portare avanti un compito nuovo.

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami