Home » Società » Scuola / Lavoro » 7 Benefici della pausa caffè con i colleghi

7 Benefici della pausa caffè con i colleghi

Anche una ricerca lo conferma: il tempo per una pausa caffè con i colleghi non è sprecato ma aiuta i lavoratori ad alleviare lo stress e ad essere più produttivi!

7 Benefici della pausa caffè con i colleghi

La pausa caffè con i colleghi allevia lo stress e rende più produttivi: è quanto emerge dalla ricerca effettuata dalla dottoressa Pernille StrØbaek presso l'Università di Copenaghen e pubblicata sulla rivista Symbolic Interaction.
I benefici non sono da ricercare nella scura bevanda, ma nell'interazione e nella socializzazione che si instaura tra le persone che si ritrovano davanti ad una macchinetta che distribuisce bevande, o al bancone del bar.
Perciò dirigenti e capi reparto dovrebbero sapere che per aumentare la produzione e avere un'azienda di successo è fondamentale concedere ai propri dipendenti dei piccoli momenti di relax.
Se una volta cinque minuti di chiacchiere con il collega sorseggiando un caffè venivano considerati uno spreco di tempo e denaro, oggi la scienza sostiene il contrario perché le persone non sono programmate per ritmi estenuanti, e per essere più efficienti hanno bisogno di un buon riposo, ferie, e attimi di pausa!

7 Cose positive della pausa caffè con i colleghi
Ovviamente gli aspetti positivi esistono se l'ambiente in cui si lavora è sereno, rilassato e non ci sono invidie tra i dipendenti; altrimenti il rischio che il coffee breack si trasformi nel sipario di una battaglia o di pettegolezzi tra vipere è molto alto!
La ricercatrice danese, comunque, dopo aver osservato i dipendenti pubblici ha potuto affermare che le pause con i colleghi di lavoro hanno vari benefici.
Ecco i principali!

  1. Fermarsi ogni tanto a fare due chiacchiere con il vicino di scrivania o con il compagno di lavoro favorisce la creazione di piccole comunità e consente di fare conoscenze che possono essere approfondite anche al di fuori, ma soprattutto dà vita ad un ambiente disteso e rilassato rendendo più piacevole l'andare al lavoro.
  2. La pausa caffè predispone terreno fertile per essere più solidali tra colleghi: ritrovarsi davanti alla macchinette consente di allearsi per superare insieme le difficoltà.
  3. Secondo la ricerca, poi, anche per i nuovi arrivati è più facile inserirsi e avere contatti quando ci si ritrova in situazioni informali, rispetto ai momenti formali dell'attività.
  4. Alzarsi dalla scrivania, bere qualcosa e fare due chiacchiere per la pausa caffè è molto utile per allentare eventuali tensioni e sfogare il nervosismo. In questo modo si torna ai propri compiti più carichi e meno stressati.
  5. Il coffee break, se sfruttato al meglio e se non ci sono problematiche tra i compagni di lavoro, è un momento utile per fare il punto della situazione su questioni aziendali.
  6. Raccontare al collega, durante una pausa, il week end trascorso o “sfogarsi” su tensioni familiari e lavorative ha un ruolo terapeutico, che aiuta ad alleviare lo stress e a tornare davanti al computer un po' più rilassati.
  7. Infine, alzarsi ogni tanto, che si tratti di un caffè, di due parole con il collega o semplicemente una pausa per distrarsi fa bene alla salute perché migliora la circolazione.

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami