Home » Società » Scuola / Lavoro » Agevolazioni lavoratori

Agevolazioni lavoratori

Per dare una mano e far rendere di più i propri lavoratori, molte aziende mettono a disposizione interessanti servizi di supporto per le loro attività extralavorative.

Agevolazioni lavoratori

Ambiente di lavoro serenoChi l’ha detto che lavorare stanca? Oggi esistono delle realtà in cui l’ambiente lavorativo è così rilassante che è davvero impossibile riuscire a pensare a stress o a stanchezza post lavorativa!
La possibilità di creare un ambiente lavorativo favorevole e stimolante non sembrerebbe così difficile o irraggiungibile. Tante sono le realtà in cui esiste una sorta di paradiso in ufficio, ad esempio in Luxottica, i cui specifici fondi vengono stanziati a favore dei dipendenti, per sostenere attività extralavorative con il fine di migliorare il rendimento: ad esempio buoni scolastici per l’acquisto di libri o un buono da 100 euro per la spesa alimentare, in più vi è la cassa sanitaria per i dipendenti.

Tecnicamente questa tipologia di trattamenti prende il nome di work-life balance,  si tratta di una particolare politica dirigenziale, in cui si sceglie di conciliare lavoro e vita extra lavorativa. A tal riguardo esistono proprio dei consulenti in questo particolare settore, pronti a dare informazioni specifiche alle aziende, ad esempio dando consigli su come valutare Benefit a lavorocosa l’azienda potrebbe offrire in termini di benefit. In primo luogo bisogna tracciare un quadro generale del terreno d’azione, che comprende la valutazione degli obiettivi aziendali e l’analisi delle caratteristiche intrinseche dell’impresa e degli utenti finali, in modo da fornire una consulenza adeguata e procedere insieme alla stesura di un programma di welfare efficace.
Questo servizio è scelto soprattutto dalle grandi aziende, come ad esempio le multinazionali, ma anche le piccole aziende possono farlo a loro modo, attuando piccoli accorgimenti come ad esempio non organizzare le riunioni di lavoro dopo le 16:00.
Spesso si utilizzano dei questionari in cui, attraverso diverse domande, si cerca di sondare tra i lavoratori quali potrebbero essere le piccole cose piacevoli che avrebbero il fine di alleggerire il peso lavorativo, a partire dall’utilizzo di pratiche on-line per evitare una volta usciti dal lavoro di perdere molto tempo in attesa a sportelli con file interminabili, sul web tutto sarebbe più semplice.

Altri servizi molto utili sono gli asili aziendali, in cui le mamme lavoratrici potrebbero lasciare i loro bambini, senza perdere tempo nell’accompagnarli in una scuola magari dall’altra parte della città, ma tutto si concentrerebbe sul medesimo Asili aziendaliluogo (lavoro/scuola). E’ il caso ad esempio della Banca Popolare di Milano, con il nido “Il giardino di Bez”, grazie al quale ha vinto il premio Famiglia-Lavoro offerto da Regione Lombardia e Università Cattolica; una struttura dove tutte le iniziative sono a sostegno della famiglia con orari flessibili e servizi estivi come colonie per i bambini. Oppure esiste anche un servizio di baby sitter diretto ai dipendenti, con fasce orarie  e agevolazioni economiche diverse.
Realtà simile è quella proposta dalla famosa Ferrero, la quale ha attivato una convenzione con due strutture, un asilo nido e una scuola materna, con posti riservati ai dipendenti; qui l’azienda si occupa dei costi di iscrizione e di una parte della retta mensile. Per non parlare poi di un magnifico sportello che aiuta nelle faccende del quotidiano, come ad esempio la lavanderia, il pagamento delle bollette ecc.
E ancora possiamo vedere ad esempio il caso della Bracco, una grande azienda che mette a disposizione dei suoi dipendenti programmi di prevenzione sanitaria, borse di studio, assistenza domiciliare ai familiari dei dipendenti e consulenze psicologiche sottoforma di counselling.
Altre aziende puntano molto sui congedi legati alla maternità e alla paternità e a diversi progetti di formazione.

Tutti servizi assolutamente utili che agevolano i lavoratori, soprattutto se genitori, nell’organizzazione quotidiana di lavoro e dei mille impegni a cui non si può sfuggire.

Di © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami