Home » Società » Scuola / Lavoro » Agenzie verdi

Agenzie verdi

Business, come le agenzie chiedono aiuto a chi si specializza nell'ambiente.

Agenzie verdi

Lavoro ecologiaOggi tutto ciò che è green è molto importante e rappresenta un business a “doppio senso”, infatti le aziende che se ne occupano danno lavoro diretto ai loro dipendenti che agiscono in prima linea e allo stesso modo anche a chi deve seguire e certificare le suddette.
Parlando di ecologia salta subito all’occhio il fatto che si tratti di un settore lavorativo in fortissima crescita, che poco risente della crisi del momento, come già detto anche nell’articolo Professioni del futuro. Inoltre in questi ultimi 15 anni, in base alle ricerche condotte dall’Isfol, gli impiegati di questo settore sono aumentati del 40%, soprattutto nell’abito della consulenza ambientale, ovvero, come dicevamo prima, aziende che controllano altre aziende operanti nel verde, quindi suolo, acqua, aria e così via. In Italia ad esempio c’è l’AICA, Associazione Italiana dei Consulenti Ambientali, su di cui potete trovare informazioni sul sito Aica-ambiente.it
All’interno di ogni agenzia verde normalmente lavorano quattro specialisti: l’esperto di smaltimento rifiuti, quello di energia rinnovabile, lo specialista che si occupa di bonifica acque e suolo, e l’ultimo che se ne intende di legislazione, ovviamente ambientale.

Lavoro ecologia

La formazione è alla base di questo lavoro, che richiede sempre aggiornamento in tutti i settori sopra menzionati; è anche indicato seguire un percorso accademico presso una delle tante Università che danno la possibilità di specializzarsi, seguendo ad esempio una laurea in Scienze e Tecnologie per l’Ambiente e la Natura, oppure una laurea in Ingegneria o Biologia o anche Giurisprudenza.
Vi è poi ad esempio il Corep (www.corep.it) di Torino o l’Università Bocconi di Milano che propongono master in materia ambientale o anche che corsi per chi ha già una specializzazione.
Naturalmente mi sento di darvi come piccolo e semplice consiglio quello di crescere prima un pochino, facendo esperienze all’interno di agenzie già avviate e, solo se molto preparati, avviare una propria agenzia.
Se siete alla ricerca di un’agenzia pronta a farvi lavorare al suo interno, su Europages.it potrete trovare un’utile vetrina di posti di lavoro.

Lavoro ecologiaSappiate comunque che in caso vogliate avviare la vostra agenzia dovrete aprire partita iva, avere un vostro commercialista e iscrivervi ad un albo professionale, meglio poi se vi associate alla precedente nominata AICA.
Quanto si guadagna? Per una certificazione di tipo energetico si può chiedere dai 200 ai 300 euro e nei primi anni, se si ha un buon giro di clienti, è possibile arrivare a un guadagno dai 20.000 ai 30.000 euro e più.
Potrebbe quindi essere un buon investimento a livello di studi e di tempo in questo settore, per ritrovarsi dopo qualche anno un lavoro estremamente utile alla società, sensibile alle diverse problematiche ambientali sempre maggiori, inoltre si tratta di un argomento che ai giovani dovrebbe stare a cuore ed essere tra i valori non solo economici, ma morali ed etici della loro vita, visto che si tratta di un lavoro atto a migliorare l’ambiente nel quale viviamo tutti noi.

Di © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami