Home » Società » Personaggi Famosi » Luciano Ligabue

Luciano Ligabue

Un grande rocker italiano il 13 Marzo compie mezzo secolo. Instancabile, eclettico e, diciamocelo, anche un uomo con un certo fascino: auguri Luciano!

Luciano Ligabue

Con il suo conterraneo, Vasco Rossi, divide il podio dei rocker italiani. Noto solo con il suo cognome o anche come il Liga, ha raggiunto il traguardo dei 50 anni e sembra non dimostrarli.

A differenza di Vasco, Luciano Ligabue non ha iniziato la sua carriera molto presto, prima di approdare definitivamente al mondo della musica fa un po’ di tutto: ragioniere, metalmeccanico, commerciante. Solo nel 1987 incide il suo primo 45 giri, grazie alla vittoria di un concorso musicale, ma sarà Pierangelo Bertoli a scoprirlo, prima incidendo una sua canzone (Sogni di rock’n’roll) e poi proponendolo al suo produttore, che gli farà così incidere il suo primo album. E' il 1990 e l'album viene intitolato semplicemente Ligabue, dove ad accompagnarlo c’è il suo gruppo, i ClanDestino. Nasce in questo periodo la mitica figura di Mario e il suo bar, che porterà avanti negli anni nei suoi album; Mario è la "trasposizione in musica" del suo produttore, colui che ha creduto in lui e gli ha permesso di realizzare il suo sogno di rocker. Nello stesso anno seguono la partecipazione al Festivalbar con il pezzo Balliamo sul mondo e la premiazione come miglior brano di un esordiente fanno iniziare la sua ascesa. L’anno successivo è la volta di Lambrusco, coltelli, rose e popcorn, dove è contenuto Libera nos a malo, che ha uno degli accordi iniziali più famosi e riconoscibili nel panorama del rock italiano.

Nel 1993 è la volta di Sopravvissuti e sopravviventi che contiene Ho messo via, la canzone che verrà dedicata al padre, dopo la sua morte.

Luciano Ligabue Buon Compleanno ElvisL’anno successivo pubblica A che ora è la fine del mondo?, pezzo dei REM, rivisto nel testo e negli arrangiamenti.

Finalmente arriva , il 1995, l’anno della svolta: l'album Buon compleanno Elvis fa incetta di premi come miglior disco, miglior canzone, miglior cantante dell’anno, e di cui ogni traccia è un successo. Nel 1996 duetta addirittura con il Maestro al Pavarotti & Friends cantando la famosissima Certe notti.

Negli anni successivi Ligabue inizia ad allargare il suo spazio d’azione, scrivendo anche racconti e raccogliendoli in un libro (Fuori e dentro il borgo) e scrivendo e dirigendo un film (Radiofreccia); anche in questi ambiti arriva ad ottenere i massimi riconoscimenti (Premio Elsa Morante, David di Donatello, Nastro d’Argento). Sempre negli stessi anni, dal tour nei palasport passa agli stadi, riscuotendo sempre il tutto esaurito e allargando i concerti anche in Europa. Questo importante tour viene celebrato con un doppio live Su e giù da un palco.

Nel 1999, dopo una collaborazione con Pelù e Jovanotti per il brano contro la guerra Il mio nome è mai più, esce il suo album Miss Mondo: disco della vera maturità, che fa anch’esso incetta di premi, e che ha un tour associato che è un grande successo. Stessa cosa si ripete tre anni più tardi con Fuori come va? e intanto continua nella sua carriera come regista con Da zero a dieci.

Nel 2003 c'è la pubblicazione del secondo live Giro d’Italia.

Partecipa nel 2005 al Live8 organizzato da Bob Geldof e organizza nello stesso anno il concerto al Campo Volo, record di presenze con 180.000 spettatori, che causa però purtroppo polemiche tra i suoi fan per problemi di acustica; Ligabue si scuserà poi pubblicamente di questi problemi imprevisti. E’ dello stesso anno il suo ultimo album in studio Nome e cognome.

 Luciano Ligabue sul palco

Nel 2007 esce la raccolta di successi Primo Tempo, che contiene anche due inediti Niente paura e Buonanotte all'Italia.

Nel 2008 il completamento della raccolta, Secondo Tempo, anch'essa con gli inediti Il centro del mondo, Il mio pensiero e Ho ancora la forza, scritta con Francesco Guccini.

Questi anni marcano una svolta nella vita privata del cantautore, dovuta alla dolorosa fine del suo matrimonio, e influiscono inevitabilmente anche sulla sfera musicale: la rabbia iniziale delle sue esibizioni live, si trasforma a poco a poco nella più pacata consapevolezza dell'importanza dell'Amore, con un pizzico di amarezza, ma con tanto cuore.

Luciano Ligabue Arena di VeronaIn questi ultimi anni il Liga è impegnato in tour continui, passando dai club o teatri, ai palazzetti dello sport, agli stadi e, tappa quasi obbligata, all’Arena di Verona, dove ha concluso l’anno scorso a ottobre, cantando e suonando anche con l’orchestra ufficiale dell’Arena. Il risultato di questa collaborazione è un arrangiamento molto particolare dei suoi successi, in una cornice veramente speciale e con un contatto con il pubblico quasi unico: il tutto si può trovare nel cofanetto cd e dvd Sette notti in Arena.

Nel tempo libero (!) ha anche pubblicato altri due libri, tra cui uno di poesie, Lettere d'amore nel frigo.

Luciano Ligabue Una vita da medianoChe dire di questo cinquantenne che parla della sua vita e di se stesso come di un “mediano”, che gioca per passare la palla ai campioni che fanno goal? Che è sicuramente un personaggio modesto e discreto, attento ai suoi fan e a quanto accade nel mondo senza veramente “urlare contro il cielo”, se non durante i suoi magici concerti. Le sue canzoni raccontano di storie di vita vera, da ascoltare e riascoltare, per cogliere sempre una sfumatura di significato in più, grazie alla vita che ci fa crescere, cambiare e comprendere.

Buon compleanno Elvis Liga!

Di © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

1 COMMENTI   Vuoi lasciare un commento?

  1. Inviato da BettiePage
     

    Amo Ligabue...è un grande pur non essendo estremo, comunica emozioni pur senza provocare...i "cantanti" di oggi avrebbero tutto da imparare.
    Buon Compleanno, Liga. :)

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami