Home » Società » Notizie Curiose » Vigile multa il suo comandante per sosta vietata a Cremona

Vigile multa il suo comandante per sosta vietata a Cremona

Per la serie "la legge è uguale per tutti" uno zelante vigile di Cremona ha multato per divieto di sosta il proprio comandante. Ecco i dettagli di questa curiosa notizia.

Vigile multa il proprio comandanteQualche giorno fa a Cremona, è successa una cosa per così dire “curiosa”.
Un vigile urbano ha multato un automobilista, e fin qui tutto normale, in quanto rientra nella normale dinamica cittadini- amministrazione comunale, ma  la cosa strana è che a essere sanzionato è stato proprio il comandante dei vigili di Cremona.

A comunicare la notizia è stato un consigliere comunale della città lombarda della Lega Nord, Claudio De Micheli, il quale ha tenuto precisare che la multa è stata fatta sul piazzale di Porta Venezia davanti al comando della polizia municipale.


Alcuni giorni fa lo stesso comandante a essere sanzionato, aveva ordinato di multare cittadini e anche i vigili in servizio che avessero parcheggiato auto private negli spazi regolati dal disco orario, senza averne il permesso o non rispettando i leciti tempi di sosta.

E adesso è stato proprio lui il massimo dirigente a essere vittima dei suoi comandi, grazie ad uno zelante vigile, che come in un famoso film di Alberto Sordi, l’ha sanzionato per aver parcheggiato l’auto in divieto di sosta.
Vigile multa il proprio comandante
Adesso Chiari dovrà pagare 38 euro ed è stato invitato per il futuro a usare il parcheggio gratuito del Foro Boario. Lui stesso ha affermato che "la contravvenzione è stata fatta, non è la prima volta che vengo sanzionato e ho sempre fatto quello che fanno i cittadini".

Comunque va apprezzato il vigile che ha applicato il principio secondo cui la legge è uguale per tutti.
Senz’altro tutta questa storia è servita per dare l’esempio a tutti i cittadini, e adesso al comandante Chiari non resta che pagare la multa o rivolgersi al giudice di pace!

Di © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami