Home » Società » Mondo » Il Calendario 2012 dei Contadini Svizzeri

Il Calendario 2012 dei Contadini Svizzeri

Nel panorama dei calendari è arrivato ovviamente puntuale il nuovo Calendario dei Contadini Svizzeri che sta riscuotendo un buon successo.

Il Calendario 2012 dei Contadini Svizzeri

In questo periodo è un fiorire di calendari diversi: animali teneri e graziosi, panorami da sogno, donne più o meno vestite, c'è anche il calendario dei postini e quello dei disoccupati, ma forse la categoria dei contadini svizzeri sta suscitando diversi interessi soprattutto da parte del pubblico femminile. Non stiamo parlando dell'immagine del contadino che possiamo avere: un uomo un poco sovrappeso, con la pancia prominente, dal naso a patata, con i pomelli rossi sul viso e dal sorriso bonario. Il sorriso c'è, ma il calendario dei contadini svizzeri per il prossimo anno ci mostra qualcuno che è più vicino all'immaginario comune del modello tutto muscoli e fisico scolpito che quello del contadino.
Calendario dei contadini svizzeriIl Calendario dei Contadini Svizzeri sta diventando un fenomeno, partito un poco in sordina e quasi per scherzo, si sta rivelando invece un fenomeno atteso sia dalle donne che anche dal mondo gay. Forse anche perché viene dichiarato che questi non sono modelli ma veri e propri lavoratori della terra ritratti durante le loro principali attività: chi gestisce i cavalli, chi taglia il grano, chi taglia la legna e sono tutti a torso nudo o con canottiere talmente ridotte da essere quasi inutili e alcuni hanno anche pose ammiccanti.
C'è anche chi stende i panni con un improbabile paio di short pezzati (bianco e nero come le mucche svizzere, più in tema di così), ma certamente gli svizzeri non sono famosi per il fashion, quindi possiamo soprassedere su questo vezzo.

Ma come mai così tanto successo?
Calendario dei contadini svizzeriCertamente per la sua particolarità di aver cercato non dei modelli professionisti ma delle persone vere, certamente dall'aspetto piacevole che devono probabilmente la loro prestanza al lavoro che fanno. Sono andata a vedere i calendari degli anni precedenti, per curiosità e anche per verificarne la reale presenza e tra l'altro i ragazzi sono sempre diversi, la cosa che mi domando è se la Svizzera ha così tanti contadini e soprattutto che siano dei ragazzi mediamente piacenti.
Effettivamente è più facile che ci sia il boscaiolo muscoloso e un po' 'terra a terra' nell'immaginario erotico femminile (ho fatto un sondaggio tra colleghe e amiche) che non il contadino e per di più svizzero. Comunemente la Svizzera è terra di orologi, cioccolato, banche e al massimo Guglielmo Tell, ma nulla di più. Forse si vuole pubblicizzare questo piccolo stato indipendente anche in altro modo e certamente il veicolo legato alla bellezza può avere successo.
Calendario dei contadini svizzeriCosì la scelta di mettere questi bei ragazzoni, che hanno dai 19 ai 29 anni, immortalati in una delle loro tipiche attività, magari legate anche al mese dell'anno che rappresentano è risultata vincente, l'importante è che se ne parli... Se volete è anche possibile avere uno 'slideshow' dal sito, ma se invece li volete vedere appesi e riguardarveli con calma, potete acquistare il calendario con Markus, Roland, Jurg e Dominik tra i 12, tramite internet e il prezzo si aggira intorno a 22€. Una buona notizia per i signori uomini, esiste anche in versione femminile, ma molto probabilmente essendoci così tanti calendari, non ha così tanto successo.

Di © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami