Home » Società » Mondo » Facebook compie gli anni, ben 10!

Facebook compie gli anni, ben 10!

Il social network più famoso al mondo (e più redditizzio) compie 10 anni e, nonostante la concorrenza, rimane ancora il primo in assoluto.

Facebook compie gli anni, ben 10!

Il più famoso social network, Facebook, sta per spegnere ben 10 candeline.
Sembra ieri che nessuno sapeva cosa voleva dire 'taggare', o condividere le foto sulla tua pagina o nessuno ti chiedeva di mettere 'mi piace'. Ecco che ora sembra ormai far parte del vivere quotidiano.
Decisamente un grande successo, anche economico perché, nonostante le vicissitudini legali ed economiche, il suo creatore, Mark Zuckerberg è uno tra i più giovani miliardari al mondo.
Il 4 febbraio del 2004, qualcosa è cambiato, non solo nella vita di chi ha avuto l'idea, ma nella vita di milioni di persone.


Le origini
Era l'inizio di febbraio di dieci anni fa quando la prima versione di Facebook prese vita, storia che è poi stata raccontata in un film dal discreto successo (The Social Network) che ha mostrato bene e male di quanto accaduto e del perché di questa invenzione, che aveva semplicemente uno scopo molto 'locale', in quel momento. Una specie di vetrina dove gli studenti del campus potevano condividere informazioni e conoscersi tra di loro. Tra i vari soggetti coinvolti, si è poi delineato un vincitore che ha comunque dovuto far valere le proprie ragioni in tribunale con accordi milionari. Ci sono voluti poi alcuni anni per perfezionarlo e per dargli quella potenzialità che nessuno sino all'accaduto ci avrebbe mai creduto.


I dati
Nel 2006, dalla rete universitaria si apre al mondo e inizia la sua vera ascesa. Anche la patinata e riconosciuta rivista Time, nel 2010 ha consacrato Zuckergerg come uomo dell'anno, quando ormai non era più il timido adolescente che cercava di farsi amicizie e conoscere ragazze. In Italia è certamente un fenomeno più recente, arrivato nell'estate del 2008, si è diffuso in pochissimo tempo. Cosa significa oggi Facebook? Anche se l'anno scorso c'è stata la prima flessione di crescita per numero di iscritti, vista da qualcuno con occhi preoccupati, è invece diventata una macchina che produce soldi. La raccolta pubblicitaria, che è la fonte primaria di reddito del social network, è salita del 76%, gli utili sono arrivati a quasi 800 milioni per un fatturato di 2,6 miliardi di dollari nell'ultimo trimestre. Oltre a questo, anche una crescita del valore delle azioni per un ammontare totale di valore dell'azienda di 154 miliardi di dollari...cifre veramente impressionanti.


Obiettivi e concorrenza
Che altro si può volere? Il futuro obiettivo è arrivare al prossimo miliardo di persone connesse e per questo Facebook non si ferma, gli sviluppatori hanno ultimato una applicazione che permette dagli smartphone, di condividere articoli e notizie, grande cavallo di battaglia di Twitter e l'ha chiamata 'Paper'. Quindi non sta certamente con le mani in mano. Dopo l'avvento di Google+, rimangono in concorrenza, oltre al già citato Twitter, anche Snapchat, Instagram, WhatsApp, Pinterest, i cinesi WeChat e Sina Weibo e l'ultimo arrivato SocialRadar, ma sicuramente per ora il trono è ancora della 'creatura' di Zuckerberg. Nonostante ci siano alcuni risvolti negativi come il generarsi di una eccessiva dipendenza, che può diventare anche patologia, i vari problemi di violazione della privacy e di stalking online che si sono sviluppati grazie a questi mezzi, la ricerca e la voglia di 'socializzare' online sembra non avere cedimenti.

Di © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami