Home » Società » Mondo » Prima colazione nel mondo: ecco le abitudini di vari paesi

Prima colazione nel mondo: ecco le abitudini di vari paesi

La colazione è il pasto più importante della giornata che dona energia e carica per tutto il giorno. Vediamo insieme come viene affrontata la colazione in diversi paesi del mondo.

Colazione italianaUn antico detto consiglia di fare una colazione da re, un pranzo da principe e una cena da povero… questo perché già dai tempi più lontani si sa che la colazione è e deve essere il pasto più importante, quello che ci dà la carica per affrontare una lunga giornata di lavoro o di studio.
Ogni nazione fa colazione in modo diverso, esaminiamo le usanze principali che sono: la colazione italiana, la colazione inglese, la colazione in Germania, quella negli Stati Uniti e, in fine, la colazione francese.
In Italia la colazione più consumata risulta composta dai seguenti alimenti: caffè, tè, latte, pane e marmellata e, sempre più di moda, il famoso cornetto e cappuccino, magari preso al bar in compagnia.
Già in Inghilterra vediamo che la colazione subisce una trasformazione con l’entrata di alimenti salati uniti a quelli dolci, quindi caffè, tè, latte, succo d’arancia, pane tostato, miele e/o marmellata, insaccati e/o formaggi, e cerali da unire al latte.Colazione all'inglese
Anche in Germania ci sono alimenti dolci e salati, ma prevalgono quelli salati: caffè, tè, latte, yogurt, insaccati e o formaggi, uova, pane tostato, marmellata, burro.
Negli Stati Uniti la colazione è ancora più ricca, infatti oltre al classico tè, il caffè e il latte si uniscono yogurt, cereali, uova con pancetta, insaccati e/o formaggi, frutta, succo d’arancia, pane tostato, marmellata, burro.
Infine quella francese risulta molto simile alla nostra, infatti i nostri “vicini di casa” iniziano la loro giornata con caffè, tè, latte, croissant, pane e miele.

Questi sono esempi di colazioni nel mondo, ma a prescindere dalle abitudini o dalle mode è importante scegliere gli alimenti che ci danno la giusta carica, senza appesantirci e senza farci sentire fame dopo poco tempo. Per comporre una colazione sana possiamo iniziare con la scelta delle bevande, tra queste si può scegliere tra una tazza di tè con un cucchiaino di zucchero, caffè con un cucchiaino di zucchero, succo d’arancia non zuccherato, succo di pompelmo non zuccherato, acqua a volontà e, sempre nell’arco della giornata, latte parzialmente scremato, yogurt magro naturale o alla frutta.

Per quanto riguarda i carboidrati possiamo scegliere tra:
-pane integrale (50 g)Prima colazione
-cereali integrali (40 g)
-cereali non integrali (35 g)
-fette biscottate integrali (5 fette)
-biscotti secchi (7 biscotti)
-fettina di torta semplice (tipo crostata con marmellata) 1 fettina piccola
Come zuccheri è meglio abbandonare il classico zucchero di canna (grezzo o bianco), a favore di miele, marmellata o crema al cioccolato spalmabile nella quantità di un cucchiaino!
La frutta come sempre va bene in qualsiasi ora del giorno e si può scegliere la nostra preferita o quella di stagione, tipo pera, mela, kiwi, banana piccola, fragole, pompelmo.
Se amate far colazione aggiungendo i cibi salati potrete scegliere tra questi, inserendo solo un alimento nella colazione:
-prosciutto cotto
-ricotta (20 g)
-mozzarella magra (20 g)
-uova sode
Ricordate che le calorie che introdurremo nella colazione verranno eliminate molto facilmente durante il corso della giornata.

© Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami