Home » Società » Mondo » Vi piace il colore Blu?

Vi piace il colore Blu?

Il blu: colore spirituale e mistico e i suoi mille significati, anche terapeutici

Vi piace il colore Blu?

Una canzone di Modugno, forse una delle più belle della nostra cultura musicale, cantava “nel blu dipinto di blu”; era Volare e i riferimenti alla libertà e alla possibilità di sognare erano tanti.
Quante volte basta alzare gli occhi al cielo e, nel guardare il blu in tante sue sfumature, si sorride, si sente un'energia positiva che si incanala dentro di noi e si riesce anche a immaginare cose belle e cariche di bontà?

Il blu, tra religione e tradizione
Il blu è un colore che, da quando esiste l'uomo sulla Terra, ci ha incantato e carismaticamente attratto.
Gli antichi Egizi lo usavano insieme all'oro per il suo forte simbolismo spirituale e di legame con il divino e sembra incredibile come ancora oggi quelle tonalità siano resistite alle intemperie su colonne dalla solidità millenaria!
Nell'antica Grecia il più importante degli dei dell'Olimpo, ovvero Zeus, era identificato e associato al colore blu, simbolo di superiorità e di purezza d'animo. Ecco perché, dai film ai cartoni animati, Zeus è spesso rappresentato con abiti di questo colore.
Nell'induismo il dio Shiva (il distruttore) si racconta che abbia salvato l'umanità bevendo il veleno di Vasuki (simile al veleno della storia di Adamo e Eva), che era in verità diretto a noi poveri mortali; sua moglie, aiutata dal dio Brahama (il creatore), per evitare che cambiasse idea e lo risputasse sulla Terra, gli legarono forte al collo un fazzoletto blu: per questo Shiva è anche chiamato “dio dalla gola blu”. In altre versioni della storia, dopo aver bevuto il veleno, sulla gola gli si formò invece una cicatrice blu.


L'Oriente sostiene che...

Secondo la tradizione cinese il blu (huan) è simbolicamente associato alla forza e al coraggio, infatti si racconta che Gengis Khan, a capo di uno dei più sorprendenti imperi cinesi, nacque da un lupo blu e una cerva.


Anche per il giorno del sì!

In Inghilterra, ma non solo, per tradizione alle spose è consigliato portare il giorno del matrimonio qualcosa di nuovo, qualcosa di vecchio e qualcosa di blu.

Il blu per il cibo
Chi si occupa di marketing e comunicazione in ambito nutrizionale sa benissimo quale sia la valenza positiva del blu, basti pensare a quanto questo colore sia presente nel packaging di moltissimi cibi, dalla pasta, allo zucchero, al pesce in scatola ecc.
La sensazione legata a questo colore è quella di dolcezza e di purezza.

Il blu e i suoi significati
Il blu nel deserto
Chi ha visto il bellissimo film Il blu nel deserto, di più di 20 anni fa, si ricorderà della meravigliosa fotografia che esaltava la profondità dei paesaggi, il caldo e le sensazioni che ad esso sono associate nel deserto, gli uomini che in esso vivono protetti dai tipici veli e abiti blu.
I tuareg nomadi del deserto del Sahara, una parte di Africa suggestiva, sono famosi in tutto il mondo per il loro abbigliamento che, a differenza di altri popoli, è sorprendentemente blu.
Il blu delle loro tuniche si ricava da sostanze naturali, che lasciano poi anche tracce sulla pelle di coloro che li indossano per difendersi dai forti raggi di sole.
I Tuareg sono una popolazione bianca discendente da Cam, uno dei figli di Noè scampati al diluvio universale.

Blu e abbigliamento
I manager d'azienda e gli uomini d'affari spesso si vestono di blu, in generale la scelta di questo colore è associata a autonomia, affidabilità, voglia di primeggiare e in alcuni casi a prepotenza.
Il blu stimola i sentimenti di amicizia e di fusione di idee, se si è timidi è una scelta coraggiosa per superare la propria timidezza.

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami