Home » Società » Gossip » Vertice reale a Sandringham: ok per il "Megxit"

Vertice reale a Sandringham: ok per il "Megxit"

È finito da poco il vertice a Sandringham. Queen Elizabeth ha dato il placet a nipote e consorte di "staccarsi" dalla Corona rispettando il loro "desiderio di indipendenza"

Vertice reale a Sandringham: ok per il "Megxit"

Che "Megxit" sia. Il 2020 non è iniziato nel più calmo dei modi oltremanica. L'attesissimo vertice reale a Sandringham per decidere le sorti di Harry e Meghan dopo l'annuncio dei due di volersi «dimettere» da membri senior dei Windsor (comunicata dai Sussex via social lo scorso 8 gennaio) si è concluso subito dopo l’ora del tè, verso le 18. Meghan, già volata lontana con il piccolo Archie, ha partecipato in video-conferenza dal Canada a conferma di quanto il rigido formalismo di corte le sia stato sempre stretto. Il comunicato ufficiale sulle decisioni concordate durante il "meeting d'emergenza" convocato da Elisabetta II, è arrivato subito dopo l'uscita di Harry, Carlo e William dai cancelli della proprietà nel Norfolk. Pubblicata anche sui canali social, la nota della Regina ha sottolineato che il confronto in famiglia è stato molto costruttivo per il futuro dei Sussex tra i Windsor. La sovrana avrebbe voluto che i due rimanessero a «tempo pieno» nello staff reale con i compiti assegnati, ma rispetta il desiderio di una vita indipendente della la coppia. «La mia famiglia e io (Elisabetta, ndr) siamo totalmente a favore del desiderio di Harry e Meghan di creare una nuova vita da giovane famiglia» dice la nota.

 

«Periodo di transizione»
Sì, quindi a un «periodo di transizione» per i due, deciso di comune accordo con Sua Maestà, durante il quale Harry e Meghan vivranno tra Canada e Regno Unito. I due rimarrano membri della famiglia reale, conservando i loro titoli, ma non potranno usufruire dei soldi pubblici riservati ai membri della famiglia. In altre parole, dovranno cavarsela da soli. Decisione che è in linea con il desiderio della coppia, che ha annunciato che hanno intenzione di lavorare.  Dunque, la Regina ha dato il suo appoggio anche se ha ammesso che «ci sono ancora tante decisioni da prendere (...) questioni complesse da risolvere» auspicando che si possano risolvere quanto prima e imminentemente.

 

Come si manterranno?
Diversi esperti hanno provato a fare i conti in tasca alla coppia. Si sa che i due possono contare su una buona dote di partenza, pari a circa 25 milioni di sterline e che poi stiano sfruttando al meglio il marchio "di famiglia", quello dei Duchi di Sussex. Secondo il Times Meghan avrebbe già stretto un accordo con la Disney per "prestare" la sua voce fuori campo in un documentario e sembra che la registrazione sia già stata realizzata, poco prima delle vacanze di Natale che i due hanno trascorso in Canada.

 

La "tristezza" di William

Se per il Palazzo the show must go on, a non aver ancora metabolizzato il colpo è William. Non ha stentato a dimostrare tristezza e malinconia per il fatto di non sentirsi più in squadra col fratello. «Ho messo il braccio attorno a mio fratello per tutta la nostra vita - ha detto William - ma ora non riesco più a farlo. Siamo entità separate. Tutto ciò che posso fare è provare a sostenerli e sperare che venga il momento in cui saremo tutti sulla stessa lunghezza d’onda. Voglio che ognuno giochi nella squadra».

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami