Home » Società » Gossip » Tutti contro Meghan o... Meghan contro tutti?

Tutti contro Meghan o... Meghan contro tutti?

Le voci sono sempre più insistenti. Tra Meghan Markle e la Corona non scorrerebbe buon sangue. E sembra che a risentirne sia anche il rapporto con il Principe Harry... sarà vero?

Tutti contro Meghan o... Meghan contro tutti?

Inutile negarlo. La vita "reale" affascina tutto il mondo, tra le sue verità e le sue contraddizioni, colorando le pagine di gossip, giorno dopo giorno. Eppure, nonostante un royal wedding seguitissimo e strappalacrime, un pargolo in arrivo in tarda primavera, viaggi e foto ufficiali in ogni dove, non solo Meghan Markle e il principe Harry sarebbero vicini alla rottura ma starebbero prendendo in considerazione l'idea di non vivere più sotto lo stesso tetto.

Il condizionale è d'obbligo, più che mai in situazioni come queste, ma le voci sono sempre più ricorrenti e la stampa internazionale non sembrerebbe lasciare spazio a dubbi.

 

Cosa succede?

L’ex attrice e ora Duchessa di Sussex spenderebbe troppi soldi lì dove la reale Corona è nota per essere piuttosto parsimoniosa. Al contrario di Kate e William che hanno da tempo sposato il culto del ricliclo, la futura mammina non manca occasione per rinnovare il suo guardaroba a cinque stelle, sfoggiando outfit sempre molto costosi. Ultimo, il vestito di Oscar de La Renta, scelto ieri per la visita all'Old Vic Theatre di Bristol. Secondo voci ricorrenti non desidererebbe affatto perdere il suo ruolo di prima donna archiviando, in più di una occasione, il rigido protocollo ad esempio baciando in pubblico il marito o mettendo in mostra il pancione con abiti che non lasciano nulla all'immaginazione. Queste e altre (dis)attenzioni starebbero da un po' mettendo a dura prova la pazienza della Regina.

Harry intrattabile?

Da sempre considerato il più imprevedibile dei nipoti di Queen Elizabeth, dai comportamenti sopra le righe e poco consoni all'aplomb regale, dopo il fidanzamento con Meghan Harry era apparso più calmo e riflessivo. Duncan Larcombe, però, biografo del principe, ha rivelato che da qualche tempo lo staff del secondogenito di Diana sarebbe in rivolta perché diventato capriccioso e piuttosto nervoso. È possibile che seppur profondo, l'amore per Meghan non sia sufficiente a fargli sopportare tutte le voci che girano sul conto di lei? Il tutto condito da qualche incomprensione, come il rapporto considerato troppo "confidenziale" di lei con il suo segretario, tal Christian Jones, e su come verrà accudito il piccolo in arrivo. Meghan si è rifiutata di assumere una tata professionista, come già in passato avevano fatto William e Kate facendo cadere la scelta su mamma Doria che la scorsa estate ha frequentato un corso da baby sitter.

 

Il macigno del Globe

A infiammare i pettegolezzi è stato, qualche giorno fa, una delle fonti "autorevoli" del gossip d'oltreoceano. La rivista statunitense Globe, infatti, vede la coppia reale prossima alla fine, con il beneplacito della Regina. Una fonte anonima della cerchia reale ha appellato la Markle “cancro da estirpare” e pare che gli accordi di divorzio dovrebbero entrare in vigore prima di aprile, ovvero prima dell'arrivo della cicogna. Un altro magazine a stelle strisce, New Idea, ha messo persino nero su bianco le somma pattuita per chiudere la questione stimata per 37 milioni di dollari, inclusa la rinuncia al titolo nobiliare, ma soprattutto l’obbligo di dover lasciare l'erede a Londra.

 

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami