Home » Società » Attualità » Uno studente su 5 ha picchiato la sua fidanzata

Uno studente su 5 ha picchiato la sua fidanzata

Questo il risultato di un sondaggio a cui hanno partecipato alcuni ragazzi in forma anonima

Uno studente su 5 ha picchiato la sua fidanzata

In occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne Skuola.net ha organizzato un sondaggio online rivolto agli studenti da cui sono emersi dei risultati preoccupanti: un ragazzo su 5 ha alzato le mani sulla fidanzata e la metà delle studentesse risulta propensa a perdonare uno schiaffo ricevuto dal proprio “innamorato”.

Il 45% degli intervistati ha dichiarato di non aver mai trattato il tema della violenza sulle donne a scuola, né coi compagni di classe né in aula con gli insegnanti.


Giustificazioni
Dal sondaggio è manifesta una preoccupante sottovalutazione della violenza di genere che viene tollerata e addirittura scagionata in alcune occasioni.
«Se l'è cercata!». Questo è quello che afferma il 35% degli intervistati giustificando episodi violenti su ragazze che conoscevano e l'altro 65% dichiara che ogni tanto uno schiaffo alla fidanzata “ci sta”.

Normalità della violenza
Il 20% degli intervistati ha ammesso senza problemi di aver tirato un ceffone almeno una volta alla propria ragazza e il 40% di loro non si è pentito né tantomeno si è scusato.

Gelosia = Romanticismo
Tra le studentesse emerge invece una percezione distorta dell'amore: stando ai risultati del sondaggio metà di loro afferma che sarebbe pronta a perdonare immediatamente il proprio fidanzato nel caso in cui si dimostrasse manesco anche se l'80% assicura che starebbe più attenta dopo l'episodio di violenza. Le scenate di gelosia vengono percepite dalle ragazze come dimostrazione di interesse: il 16% di loro ne è lusingata.

Stalking
Molti dei ragazzi che hanno partecipato al sondaggio minimizzano gli episodi di stalking: il 15% è indeciso se considerarlo violenza oppure no mentre un 6% lo esclude senza indugio.

Di Elisa Gamberi © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami