Home » Società » Attualità » Papa Francesco è l'uomo dell'anno!

Papa Francesco è l'uomo dell'anno!

La scelta annuale di Time Magazine per decretare chi è stata la persona dell'anno è ricaduta su Papa Francesco, pontefice umile e semplice.

Papa Francesco è l'uomo dell'anno!

Ebbene sì: è Jose Mario Bergoglio, universalmente conosciuto come Papa Francesco, ad aggiudicarsi per il 2013 la copertina di Time Magazine come “Person of the Year”. La scelta del settimanale americano è caduta proprio su di lui, il “Papa del Popolo” che con soli 9 mesi di pontificato è riuscito ad avvicinare molte persone alla Chiesa, grazie alla sua semplicità.
«Il leader della Chiesa cattolica – spiega Nancy Gibbs, direttore del Time - è diventato una nuova voce della coscienza. Ha preso il nome di un umile santo, poi ha lanciato un appello per una chiesa di riconciliazione. Il primo Papa non europeo da 1.200 anni si avvia a trasformare il Vaticano, un luogo che misura il cambiamento in secoli».
Dopo di lui, nella top ten dei “migliori del 2013”, troviamo Edith Windsor, Ted Cruz, Miley Cyrus, Edward Snowden, Bashar El-Assad, Hassan Rouhani, Kathleen Sebelius, Jeff Bezos e Barack Obama - uomo dell'anno nelle precedenti due edizioni.

Papa Francesco uomo dell'anno

La scelta del Time
Faccia simpatica, semplicità, umiltà, tenerezza, preghiera: sono le caratteristiche di Papa Francesco che, sin dall'inizio del suo Pontificato, hanno affascinato milioni di persone. “Non male questo nuovo Papa”, abbiamo sentito dire un po' ovunque, tra i programmi televisivi e in mezzo alle strade. E, a soli 9 mesi dalla fumata bianca, il “Papa del Popolo” è entrato nel cuore della gente, guadagnandosi così la vetta della classifica della “persona dell'anno” stilata ogni anno da Time Magazine.
Certo, le caratteristiche sopraelencate hanno di certo contribuito alla scelta del settimanale americano «ma – si legge nell'articolo del Time - quello che rende questo Papa così importante è la velocità con la quale ha catturato l'immaginazione di milioni di persone che avevano abbandonato ogni speranza nei confronti della Chiesa. In pochi mesi, Papa Francesco ha elevato la missione di una Chiesa che reca conforto alle persone bisognose in un mondo sempre più duro al di sopra della tutela della dottrina cara ai suoi predecessori».

Papa Francesco è sicuramente il Pontefice che più velocemente ha ottenuto il riconoscimento di “uomo dell'anno” - a neanche un anno dall'inizio del suo pontificato! - ma non è il primo: era infatti già accaduto nel 1962 a Giovanni XXIII e nel 1994 a Giovanni Paolo II, altri due grandi pontefici prossimi alla santificazione il prossimo 27 aprile a Roma.

Papa Francesco uomo dell'anno

La reazione in Vaticano
La soddisfazione all'interno del mondo ecclesiastico è tanta ma la decisione, se da una parte rallegra, dall'altra non stupisce. A dichiararlo è padre Federico Lombardi, portavoce del Vaticano, il quale ha affermato che sicuramente «è un segno positivo che uno dei riconoscimenti più prestigiosi nell'ambito della stampa internazionale sia attribuito a chi annuncia nel mondo valori spirituali, religiosi e morali e parla efficacemente in favore della pace e di una maggiore giustizia ma – continua – la decisione non stupisce data la risonanza e l'attenzione vastissima dell'elezione del Papa e dell'inizio del suo pontificato».

E Papa Francesco, invece, come l'ha presa?
A raccontarcelo è sempre padre Lombardi: «Il Papa – ha dichiarato - non cerca fama né successo perché fa il suo servizio per l'annuncio del Vangelo dell'amore di Dio per tutti. Se questo attrae donne e uomini e dà loro speranza, il Papa è contento. Se questa scelta dell'uomo dell'anno significa che molti hanno capito questo messaggio, egli certamente se ne rallegra». Quando la semplicità di un uomo è incorruttibile di fronte alla popolarità, beh, succede anche di questo.

Di Francesca Ferrandi © Riproduzione Riservata
TAG  papa francecso  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami