Home » Società » Attualità » Addio Michael Jackson

Addio Michael Jackson

Stamattina è stato per noi tutti un triste risveglio a causa di una notizia shock, è morto Michael Jackson il re del pop. Il cantante, star internazionale della musica, si è spento all’età di 50 anni per un arresto cardiaco alle 23.30 ora italiana, nell’ospedale del centro medico “Ronald Reagan” dell’Università di California a Los Angeles.

Molti di noi hanno ballato con le sue canzoni, la hanno cantate, si sono emozionati e sono stati accompagnati negli attimi di vita dalle sue bellissime e famosissime canzoni.
Michael non era semplicemente un cantante ma una vera star, il re del pop.
Purtroppo però la pop star più famosa nel mondo ci ha lasciati, in modo drammatico, essendo stata colpita da un arresto cardiaco improvviso che le è stato fatale.
Morte di Michael Jackson
Michael Jackson mentre era nella sua nuova casa di Bel Air, sulle colline di Los Angeles, è stato colto da un malore improvviso e il personale di servizio ha immediatamente chiamato l’ambulanza, i paramedici arrivati subito sul posto hanno trovato il medico personale del cantante intento a rianimarlo ma senza successo. Anche i paramedici hanno tentato invano di rianimarlo con un massaggio cardipolmonare ma Micahel Jackson è arrivato all'Ucla Medical Center che già non respirava più, comunque per oltre un'ora un team di medici ha cercato di far ripartire il suo cuore ma alle 14.26 ora locale si sono arresi e lo hanno dichiarato morto.
E' morto Michael Jackson stroncato da un arresto cardiaco
I familiari sono subito accorsi all’ospedale, Michael lascia tre figli Michael Joseph Jackson, Jr., Paris Michael Katherine Jackson e Prince “Blanket” Michael Jackson II.

Qui in Europa quando è giunta la notizia era passata da poco la mezzanotte, e coloro che l’hanno appresa sono rimasti sconvolti, soprattutto quelli che hanno molti ricordi legati alla musica degli anni ‘80, periodo in cui Michael è indiscutibilmente il re del pop, non dimentichiamoci che l’album Thriller è stato quello a vendere più copie in assoluto nel mondo.

Davanti all’ospedale si è subito radunata una folla di fan emozionati e turbati
allo stesso tempo, la notizia è stata diffusa dapprima dal sito internet Tmz, e mentre si attendevano altre informazioni, tutti speravano fosse una bufala, è arrivata la conferma da altre testate e portali web, e dopo che la notizia è apparsa anche sul quotidiano “Los Angeles Times”, centinaia e centinaia di fan in lacrime si sono riuniti di fronte l’ospedale; mentre altri ammiratori della pop star si sono adunati ad Harlem davanti all’Apollo Theater cantando tutti insieme le canzoni più famose di Michael.
Michael Jackson muore per arresto cardiaco
Il corpo della star musicale sarà sottoposto all’autopsia per stabilire con certezza le cause della morte, già a solo poche ore dal suo decesso alcune voci dubitano che sia stato stroncato da un arresto cardiaco e proprio per evitare il circolare di notizie false, l’autopsia chiarirà con certezza le cause della morte.

Michael Jackson era nato il 29 agosto del 1958, fra poco quindi avrebbe compiuto 51 anni, dopo vari eventi tristi che avevano segnato profondamente la sua vita come il lungo processo per pedofilia, e il lungo esilio a Dubai, era tornato e aveva annunciato il suo ritorno alle scene con una serie di concerti in programma alla 02 arena di Londra.

Così ci lascia a poco tempo dal suo mega show a cui stava lavorando, alcuni dei suoi collaboratori affermano che in questo periodo era stressato a causa della preparazione di questo evento, nei suoi progetti a breve termine c’erano pure un tour in giro per il mondo in tre anni, un nuovo album, nuovi film e l’inaugurazione di un museo simile a quello di Graceland per Elvis Presley.
Michael Jackson
La sua morte improvvisa ha provocato tristezza e turbamento non solo tra le migliaia di fan ma anche nel mondo dello spettacolo, alcune star hanno rilasciato delle dichiarazioni come Madonna che ha affermato “Non riesco a smettere di piangere. Ho sempre ammirato Michale Jackson. Il mondo ha perso uno dei suoi grandi, ma la sua musica vivrà per sempre. Il mio cuore va ai suoi tre figli e agli altri membri della sua famiglia.”

Oppure, Brooke Shields: “Il mio cuore è sopraffatto dal dolore per la devastante perdita del mio carissimo amico Michael. Era un amico ed un artista straordinario. Mi unisco alla sua famiglia e ai suoi fans per celebrare la sua incredibile vita e al cordoglio per la sua morte prematura”

Infine Britney Spears ha detto che “Michael è stato una fonte di ispirazione durante tutta la mia vita. Sono devastata dalla notizia della sua morte.”
Le sue canzoni non moriranno mai e continueranno sempre ad emozionarci e il suo ricordo sarà sempre vivo nel cuore dei tantissimi suoi fan.

 

Di © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami