Home » Società » Attualità » E' morta Sandra Mondaini

E' morta Sandra Mondaini

Dopo il marito, Raimondo, anche Sbirulino, alias Sandra Mondaini, ci ha lasciato.

E' morta Sandra Mondaini


Forse era già nell’aria dopo la morte del marito. Tutti l’hanno vista molto provata sei mesi fa ai funerali del marito e infatti anche Sandra Mondaini, dopo la morte di Raimondo Vianello, è morta ieri mattina, poco prima delle 13, all’Ospedale San Raffaele a Milano dove era ricoverata da una decina di giorni. Forse la coppia Vianello - Mondaini era una di quelle dove non aveva senso l’esistenza di uno senza l’altra e viceversa, erano probabilmente una cosa sola, grande coppia di spettacolo ma sicuramente grande coppia nella vita.
Credo che chi sia stato bambino dalla fine degli anni Settanta, sino ai primi anni Novanta è stato innamorato di Sbirulino, il clown dolce, spiritoso, simpatico dalla risata inconfondibile. Sicuramente in questo personaggio Sandra ha messo tutto il bene per i bambini che purtroppo nella sua vita non sono mai arrivati, arrivando così a migliaia di bambini e non solo per alcuni…. Sicuramente non è stata solo quello.

Nata il 1° settembre del 1931 a Milano, inizia la sua carriera giovanissima in teatro a 18 anni soltanto grazie all’ambiente familiare creativo per il padre pittore e umorista. Entra poi nella rivista nella compagnia di Erminio Macario cui rimarrà legata professionalmente per moltissimi anni, come soubrette, canta, balla, recita, sa fare tutto.
Entra poi nel neonato palinsesto televisivo e lavorerà con un altro grande della televisione, Mike Bongiorno. Negli anni Sessanta lavorerà con tutti i più affermati dell’epoca: Alberto Lupo, Carlo Dapporto, Renato Rascel, Oreste Lionello, Gino Bramieri, Corrado, Johnny Dorelli e molti altri.

Sandra Mondaini con Vianello e Bramieri
Nel 1958/59 ha incontrato Raimondo Vianello recitando con lui a teatro e inizia a lavorare in coppia con lui, coppia che, sposati nel 1962, si consoliderà quasi indissolubilmente dalla fine degli anni Settanta quando inizieranno insieme a condurre i programmi di varietà come ‘Noi…no!’, ‘Stasera niente di nuovo’, passeranno poi alle reti Mediaset con ‘Attenti a noi due’, ‘Sandra e Raimondo Show’ e ‘Il gioco dei 9’.

Dal 1988 inizia la sit-com più famosa ‘Casa Vianello’ dando un ritratto di vita coniugale spassosa e divertente, piena di equivoci e situazioni comiche che sono rimaste nella storia diventando anche un termine di paragone per le coppie. Il ‘che barba che noia che noia che barba’ rimane una delle frasi riprese da tanti e anche dalla gente comune.

Sandra Mondaini e Raimondo Vianello
Non elenchiamo le altre trasmissioni cui ha partecipato, mi piace ricordare che, con il marito, è stata una dei testimonial e grande sostenitrice dell’AIRC, associazione contro il cancro (essendone stati ammalati sia lei, sia Raimondo) dando sempre un suo contributo sia di immagine che anche economico; come spesso le persone speciali fanno, hanno sempre fatto tanta beneficenza ad associazioni ed enti meritevoli ma sempre nell’anonimato o mai con clamore o sfruttando queste azioni per la loro popolarità.

Dall’inizio del 2009, ritirata dalle scene, è stata purtroppo costretta su una sedia a rotelle, ma ha tenuto sempre duro anche rimanendo vicino al marito sino alla sua morte. Forse la solitudine, la mancanza dell’amore della sua vita ha aggravato le sue condizioni, portandola in pochi mesi alla morte. Però a tanti piacerà ricordarla con il naso da clown di Sbirulino o sotto le lenzuola con il marito, agitando i piedi, perché donne così, nel mondo dello spettacolo poi, ce ne sono veramente poche. 

Di © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

2 COMMENTI   Vuoi lasciare un commento?

  1. Inviato da ylja
     

    cioa sandra dolce e brava, meravigliosa ora accanto al tuo raimondo uniti e felici per sempre, non vi dimenticheremo mai..baci ylja...

  2. Inviato da giorgina42
     

    ciao sandra hai lasciato nel nostro cuore un grande dolore....però siamo contenti che ti sei riunita con il tuo amatissimo raimondo..ne sono sicura.. ti vogliamo bene ,e sarai sempre un grande esempio x noi

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami