Home » Società » Attualità » Arriva Viking e tornano freddo, gelo e neve

Arriva Viking e tornano freddo, gelo e neve

Crollo delle temperature, pioggia e neve a bassa quota. Colpa del ciclone Viking in arrivo sull'Italia.

Arriva Viking e tornano freddo, gelo e neve

E' atteso per oggi l'arrivo di Viking, il ciclone mediterraneo che porterà aria fredda di origine artica sul Mediterraneo e sull'Italia.

Secondo Antonio Sanò, direttore del portale IlMeteo.it «nel pomeriggio e nella sera di oggi è atteso un vero e proprio 'colpo di coda invernale', un'invasione fredda operata dalle impetuose correnti di estrazione artica che valicheranno le Alpi sia dalla 'porta della bora' che dalla Valle del Rodano».

In previsione forti venti, pioggia, calo delle temperature e anche il ritorno della neve. «Nel primo pomeriggio le precipitazioni colpiranno prima il nord, poi il centro, anche a bassissime quote, interessando anche Marche, Umbria e Sardegna che sarà esposta anche ad un forte vento».
Col passare delle ore il maltempo di sposterà al sud portando neve a quota 300 metri, con venti di bora e tramontana.

Maltempo Italia ciclone Viking

Gelate e temperature in brusco calo, venerdì anche 10 gradi in meno rispetto a lunedì
Previsto da subito gelo in Piemonte e Lombardia con temperature che sfioreranno i -4 gradi, un bello sbalzo se pensiamo che avremo circa 10 gradi in meno rispetto ai giorni scorsi.
In generale, facendo una stima sulle conseguenze dell'arrivo del ciclone Viking, ilMeteo.it segnala che entro venerdì potrà esserci un crollo delle temperature con valori tra i 7 e i 12 gradi in meno rispetto a quelli registrati ad inizio settimana. Si registrerà anche un calo delle temperature minime notturne che torneranno sottozero in molte zone del centro nord, soprattutto nella notte tra venerdì e sabato.
Lo sbalzo termico sarà avvertito maggiormente nelle zone adriatiche e in quelle alpine, a causa della presenza di venti provenienti dal settentrione che accentueranno il freddo.

Maltempo Italia ciclone Viking
Acqua alta a Venezia
Secondo il Centro Previsioni e Segnalazioni Maree di Venezia entro le 23.30 di questa sera ci sarà una punta massima di marea di 110 centimetri sul medio mare che produrrà il tipico fenomeno dell'acqua alta sulla città di Venezia.
Questa previsione è stata fatta osservando l'evoluzione di una zona di bassa pressione presente da giorni sul nostro paese e che è causa di perturbazioni con venti di scirocco sull'Adriatico. Negli ultimi quattro giorni si sono registrate punte massime di marea superiori agli 80 centimetri, in previsione di aumento proprio per questa sera.

Maltempo Italia ciclone Viking
Previsioni per il fine settimana
Nella giornata di sabato si avranno i primi lievi rialzi delle temperature massime, che interesseranno soprattutto le isole. Lo scirocco favorirà un rialzo termico in Sardegna, nel centro sud e nell'Alto Adriatico. Al nordovest ci sarà invece un nuovo peggioramento, con temperature in calo e neve a bassa quota, soprattutto in Piemonte e alta Lombardia.
Perturbazioni previste anche per la prossima settimana: l'Italia sarà ancora attanagliata da una morsa di maltempo, freddo e neve a basse quote, regioni del nord e in particolare il Piemonte, le zone più colpite.

Di Elisa Gamberi © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami