Home » Società » Attualità » Io dico NO alla Pasqua di Sangue!

Io dico NO alla Pasqua di Sangue!

Mobilitazioni contro l’uccisione degli agnelli pasquali, sia virtuali che in piazza. Il dibattito è vivo anche quest’anno

Io dico NO alla Pasqua di Sangue!

Dal 24 al 26 aprile, quindi per questa Pasqua 2011, si terrà su Facebook un evento virtuale contro il massacro degli animali per Pasqua: Io dico NO alla Pasqua di Sangue!

Questo gruppo di protesta viene promosso da Animalisti Veg, la cui scelta va ad un’alimentazione etica, nel rispetto degli animali, quindi senza carne per tutto l’anno, ed in special modo in questa ricorrenza.
La tradizione dell’agnello pasquale in Italia ha origini cristiane e vuole simboleggiare il sacrificio di Gesù, anche chiamato l’Agnello di Dio.

Per ora i partecipanti virtuali ad Io dico NO alla Pasqua di Sangue! superano già i 10.000 iscritti, ma le polemiche non si son fatte attendere.
C’è chi inneggia al rispetto per tutti gli esseri viventi, umani o animali che siano, chi avvalora la tesi vegan portando ad esempio dati secondo il necessario per nutrire bestiame da abbattere e mangiare sarebbe eccessivo e potrebbe sfamare le popolazioni povere del mondo; ancora c’è chi incolpa la religione per questi massacri animali.
Dall’altro lato c’è chi sostiene che la natura dell’uomo è onnivora da secoli, che è ipocrita manifestare solo a Pasqua e solo per gli agnelli (i vegan comunque, come già detto, non mangiano mai carne animale), chi non condivide lo stile vegan poiché essere viventi sono anche i vegetali, quindi non si dovrebbe mangiare più nemmeno quelli e che è illusorio pensare che la fame nel mondo si possa risolvere semplicemente non consumando più carne.

Simile a questa iniziativa online, ci sono anche diverse manifestazioni in piazza, ad esempio il flash mob tenutosi ad Arezzo e organizzato da LAV, ENPA e OIPA: i volontari hanno protestato contro l’uccisione dei piccoli agnellini dipingendosi le mani rosse di “sangue”, coinvolgendo passanti e distribuendo materiale informativo sul barbaro trattamento e modalità di uccisione degli animali che arrivano sulle nostre tavole, aggiungendo anche suggerimenti per un menu di Pasqua vegetariano.

Il dibattito ormai è acceso da anni, c’è chi prende una posizione e chi l’opposta, probabilmente non si risolverà mai. Voi avete già deciso da che parte state?

Di Ilaria © Riproduzione Riservata
TAG  vegan   pasqua  
CONDIVIDI

1 COMMENTI   Vuoi lasciare un commento?

  1. Inviato da BeatOFPleasure
     

    Io da nessuna delle due, perchè magno solo quello che me piace (e se proprio devo essere sincero le verdure manco le posso soffrire!)

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami