Home » Società » Attualità » Insediamento di Barack Obama alla casa bianca

Insediamento di Barack Obama alla casa bianca

A mezzogiorno del 20 gennaio 2009, ora locale, Barack Obama ha ufficialmente giurato al Campidoglio come 44° presidente degli Stati Uniti d'America, pronunciando poi il discorso d’insediamento.

Giuramento di Barack ObamaA mezzogiorno del 20 gennaio 2009, ora locale, Barack Obama ha ufficialmente giurato al Campidoglio come 44° presidente degli Stati Uniti d'America, pronunciando poi il discorso d’insediamento.

Come già sicuramente saprete, ieri si è svolta a Washington la cerimonia di insediamento di Barack Obama, diventato ufficialmente il 44esimo presidente degli Stati Uniti d’America.

E’ stata una cerimonia davvero molto emozionante, dal discorso d’inaugurazione pronunciato da Obama al suo giuramento, dai milioni di persone presenti per questo evento di grandissima importanza storica alla musica e dai versi recitati.

Tra i milioni di persone presenti c’erano anche molte star internazionali, che hanno seguito Obama fin dall’inizio della campagna elettorale, tra queste Leonardo Di Caprio, e Beyoncè che ha cantato emozionandosi, la canzone di sottofondo per il primo ballo di Barack Obama e Michelle da presidente e first lady, la canzone era “At Last”.
Beyoncé alla festa di Obama
Così ieri il primo presidente nero degli Stati Uniti, nei 9 chilometri quadrati della zona centrale della città, fra l'ovest del Capitol Building e il Lincoln Memorial, dove si sono radunate nonostante il gelo circa 2 milioni di persone provenienti da diversi luoghi dell'America, ha giurato fedeltà alla Costituzione americana sulla gradinata di Capitol Hill.

Barack Obama è il 44mo presidente degli Stati Uniti, il primo afroamericano nella storia del Paese. Obama ha giurato nelle mani del presidente della Corte suprema John Roberts, con la mano sulla Bibbia di Lincoln sorretta dalla moglie Michelle.

Barack Obama, inoltre come tutti i suoi predecessori ha invocato l'aiuto di Dio al termine della formula di giuramento presidenziale prevista dalla Costituzione. “So help me God” (che Dio mi aiuti), ha detto Obama dopo aver ripetuto la formula del giuramento: "Giuro solennemente che adempirò fedelmente all'incarico di Presidente degli Stati Uniti, e preserverò, proteggerò e difenderò, al meglio della mia capacità, la Costituzione degli Stati Uniti".
Obama e Michelle
Dopo aver giurato, Barack Obama ha ricordato i temi più importanti del suo programma politico; infatti nel primo discorso da presidente, ha parlato di crisi economica, guerra, razzismo, Islam e clima.

Dal discorso d’insediamento di Obama emerge che la nuova amministrazione promuoverà la riforma in vari settori degli affari interni. Adesso, la sfida maggiore degli Stati Uniti è uscire dalla crisi finanziaria.
Guramento di Obama
Poi è stata organizzata una grande parata istituzionale per celebrare l'insediamento del nuovo presidente, e hanno sfilato su Pennsylvania Avenue, davanti o dietro la limousine presidenziale, circa 13mila persone. Obama e la first lady sono scesi dalla limousine ed hanno camminato verso la Casa Bianca tra la folla in delirio e gli applausi.

La cerimonia d’insediamento del nuovo presidente degli Stati Uniti si è conclusa con l'inno nazionale americano e le attività celebrative sono continuate fino a mezzanotte.

Di © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami