Home » Società » Attualità » Iniziare l'anno guardando al risparmio intelligente

Iniziare l'anno guardando al risparmio intelligente

Iniziamo l'anno con l'obiettivo di risparmiare qualcosa o meglio, non sprechiamo, puntiamo all'equilibrio, ecco qualche consiglio per riservarci alcuni soldini per investire in altro.

Iniziare l'anno guardando al risparmio intelligente

Il nuovo anno ha purtroppo la nomea di essere un anno per l'economia generale, estremamente impegnativo. Inutile negare che cosa si sente e si legge negli organi di informazione.
Non vogliamo fare i soliti pessimisti, ma certamente un controllo e una verifica della situazione economica personale potrebbe essere fatta e valutare in quale aree è possibile non sprecare e anche risparmiare. Certamente non dobbiamo far diventare questa cosa una ossessione ma avanzare qualche soldino anche solo per toglierci qualche sfizio o premiarci, farebbe comodo a tutti.

Iniziare anno risparmiare
Bollette gas/luce
Il libero mercato ha permesso a tante altre aziende di erogare servizi di energia, luce o gas che sia. Fate un minimo di analisi, magari calcolate quanto avete speso nel 2012, sommando l'importo delle bollette e verificate quali sono le offerte che i diversi operatori hanno in corso. Consultate anche questi nostri suggerimenti per scegliere il giusto operatore. E iniziate eliminando gli standby che avete in casa: televisori, lettori cd e/o dvd. E anche piccoli elettrodomestici. Quelle piccole spie sempre accese, consumano, quindi verificate la possibilità di spegnere totalmente il dispositivo oppure collegatelo ad una di quelle prese con l'interruttore e quando siete fuori casa, spegnetelo.

Assicurazioni
Magari avete un cugino assicuratore, ma valutate la possibilità di verificare se la polizza assicurativa della vostra auto o moto può essere migliorata diminuendo il costo, pensate alle assicurazioni online, a quelle che si attivano solo quando usate il mezzo, a quello che hanno alcune limitazioni (alla guida deve esserci sempre una persona maggiore di 26 anni, non poter andare in autostrada,...), ma che danno modo di abbassare notevolmente il costo, per avere informazioni potete consultare per esempio www.assicurazioni.it.

Iniziare anno risparmiare
Acquisti alimentari/casa
Fate una valutazione di cosa consumate per i prodotti a lunga durata come pasta, riso e altri alimenti a lunga conservazione o i detersivi e pensate di fare qualche piccola scorta quando ci sono le offerte speciali. Ma attenzione alle offerte speciali, sul cartellino guardate il prezzo a peso (al chilo o all'etto), è quello che va confrontato, non sempre un prodotto scontato è il più economico. Quando andate a fare la spesa, fatevi sempre la lista di cosa vi serve, sempre, e costringetevi a comprare solo quello. Pensate, se avete tempo, di andare ai mercati rionali, magari prima confrontate i prezzi con il negozio, capita che sui prodotti di stagione di frutta e verdura, possiate risparmiare.

Acquisti abiti/personali
Outlet? Perfetto. Mercato? Anche questo, ci sono dei mercati che hanno bancarelle con i campionari e gli 'stock' di abbigliamento e scarpe vicino ai prodotti da outlet, chiedete a colleghi, vicini, se esiste qualcuno lo conosce certamente. Quando acquistate un capo importante come un capotto, un giaccone, delle scarpe che devono durare, puntate alle linee classiche: un cappotto nero o grigio scuro dal taglio classico, delle scarpe decollté nere, etc. etc. Questo è un mio pensiero, poi ognuno decide per sé, ma che senso ha acquistare delle imitazioni? Allora meglio prendere qualcosa di totalmente diverso, ovvero a che serve una finta borsa Louis Vuitton, meglio una borsa non di marca, ma originale che non imiti nessuna firma, che ci piaccia davvero.

Iniziare anno risparmiare
Medicinali
Bisogna avere cura di sé, quindi visite di prevenzione vanno fatte, consultandovi con il vostro medico, ma non esagerate nell'acquisto di medicine preventive. Niente confezioni famiglia, niente acquisti per mal di gola, mal di testa, allergia, tosse con catarro, tosse senza catarro, anti infiammatori etc. etc. tutti insieme. Le medicine si comprano quando servono, al massimo qualcosa se soffrite di piccole patologie ricorrenti come dolori mestruali o cefalee, ma nulla di più, si rischia poi di buttarli nuovi per limite di scadenza. E ricordatevi dei medicinali equivalenti, anche in farmacia è possibile risparmiare.

Di © Riproduzione Riservata
TAG  risparmiare  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami