Home » Società » Attualità » 25 novembre: Giornata mondiale contro la violenza sulle donne

25 novembre: Giornata mondiale contro la violenza sulle donne

Il 25 novembre è la giornata contro le violenze di genere e tutto il mondo, Italia compresa si mobilita con spettacoli, eventi, inziative per sensibiliare la popolazione sul tema e raccogliere fondi da utilizzare nelle diverse attività che supportano le vittime di violenza

25 novembre: Giornata mondiale contro la violenza sulle donne

Nel 1999 l'Onu ha deciso di istituire una giornata mondiale contro la violenza sulle donne stabilendo come data commemorativa il 25 novembre.
Questa celebrazione ha lo scopo di ricordare a tutti quanto la violenza di genere sia purtroppo ancora una situazione molto diffusa che va contrastata e per questo è necessario continuare a sensibilizzare l'intera popolazione ed educare le persone fin da piccole all'importanza del rispetto.
Basti pensare che solo nel nostro Paese, comparando i dati 2020 e 2021 sono stati registrati - 2% di omicidi ma un 6% in più di donne vittime con un aumento del 2% di omicidi in ambito familiare/affettivo.
Ecco perché anche quest'anno molte istituzioni, per coinvolgere ed educare la popolazione, organizzano eventi e iniziative a cui partecipare il 25 novembre.


Credits:Foto di @comunicato stampa


Panchine Rosse nelle sedi IED
L'Istituto Europeo di Design in occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne ha deciso di collocare nelle sedi italiane del Gruppo, 6 panchine rosse che rappresentano a livello universale lo spazio simbolico occupato dalle vittime di femminicidio.
Su ciascuna panchina a Milano, Roma, Torino, Firenze, Cagliari e Como è presente lo slogan “diciamo no alla violenza. Rompianmo il silenzio” con i due numeri da chiamare per le emergenze ( 112 e 1522).

 

#Unasutre
La campagna lanciata da Mama Chat, l'associazione per l'empowerment e la salute psicosociale femminile oltre che essere primo sportello di ascolto psico-sociale in Europa che aiuta le donne, ha montato un video per sensibilizzare sempre più persone riguardo le diverse campagne che questo ente no profit sta portando avanti.

Attraverso il claim “M’ama - Non M’ama”, si invita a riflettere su tutte le ‘situazioni tipiche’ in cui

comportamenti violenti, scambiati per amore, vengono giustificati e non denunciati.
 

 

Roma- Milano e online “Il luogo più pericoloso” ATTO III
Sempre il 25 novembre le artiste Silvia Levenson e Natalia Saurin presentano il terzo atto del progetto “il luogo più pericoloso” un'opera in cui piatti da cucina in ceramica decorati con frasi legate a episodi di cronaca sono l'emblema delle violenze consumate tra le mura domestiche.
Il video verrà proiettato a Roma e Milano su grandi schermi installati in varie zone della città e si potrà anche vedere online .

 

Shopping benefico da “Fabiana Filippi”
Nei giorni 25, 26 e 27 novembre negli stores Fabiana Filippi di Milano, Roma e Forte dei Marmi, il 10% dei ricavati degli acquisti verrà donata per sostenere i progetti e le iniziative di Fondazione Libellula, contro la violenza e la discriminazione di genere.

 

Porte aperte nelle strutture con i Bollini Rosa
Fondazione Onde organizza nelle settimana dal 22 al 28 novembre 2021 l'(H)-Open Weeek dedicato alle vittime di violenza. Questa iniziativa consente alle donne di rivolgersi agli ospedali aderenti al network bollini Rosa per potere ricevere assistenza gratuita sia medica che psicologica.
I servizi offerti, le strutture aderenti, orari e modalità di prenotazione sono consultabili sul sito Bollinirosa.

#30paroleimportantipernoi mostra fotografica a Milano
Presso Tenoha a Milano, dal 22 al 28 novembre, in occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne, il fotografo Eolo Perfido in collaborazione con il Gruppo Selex e Bergner Group Italia mettono in mostra 30 ritratti in bianco e nero di uomini che hanno scelto ognuno una parola chiave per dire “No alla violenza”.

Women in Coffee a Torino
Il 25 novembre Women in Coffee in collaborazione con Telefono Rosa e Caffè Vergnano organizza presso il Pepe Caffè a Torino questa iniziativa in cui ogni espresso servito andrà interamente devoluto per finanziare le attività di Telefono Rosa.

Di © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami