Home » Società » Attualità » Avvenimenti più importanti del 2014

Avvenimenti più importanti del 2014

Ripercorriamo insieme gli attimi salienti di questo anno che ormai ci sta per salutare, per lasciare spazio a un 2015 tutto da scrivere

Avvenimenti più importanti del 2014

Il 2015 è alle porte e il 2014 sta per darci il suo saluto, portando via con sé tanti bei momenti ma anche attimi ed avvenimenti un po' meno felici. Ripercorriamo insieme tutto ciò che ha contraddistinto questo anno!

 

GENNAIO
Il nuovo anno, apertosi con le tragiche notizie dell'incidente di Michael Schumacher sulla neve e l'ictus che ha colpito Pierluigi Bersani, porta anche una interessante novità in Italia: i coniugi milanesi Alessandra Cusan e Luigi Fazzo, che dal 1999 lottano contro la burocrazia e la giustizia italiana per far sì che la loro figlia Maddalena possa avere il cognome materno, sono riusciti a vincere una battaglia della loro guerra. La Corte europea per i diritti umani con sede a Strasburgo ha infatti condannato l'Italia per violazione dei diritti umani e discriminazione sessuale, obbligando il nostro Bel Paese ad adottare nuove leggi in merito e di permettere così a un bambino di avere il cognome della mamma.


FEBBRAIO
Il 2014 è stato un anno ricco di emozioni sportive e la prima è partita già dal mese di febbraio: il settimo giorno del mese più corto dell'anno sono infatti iniziate le Olimpiadi invernali di Sochi, nelle quali l'Italia è riuscita ad ottenere 2 medaglie d'argento e 6 di bronzo.

Novità arrivano anche sul fronte medico: il 13 febbraio, in Belgio, la Camera dei deputati ha dato il via libera definitivo per rendere legale l'eutanasia per i minori, senza alcun limite di età.

Ma febbraio si mostra un mese significativo sopratutto per lo Stato italiano: dopo la sfiducia incassata dal la direzione del Partito Democratico, il 14 febbraio Enrico Letta ha presentato le proprie dimissioni da Presidente del Consiglio. Tre giorni più tardi è arrivata la chiamata di Giorgio Napolitano: a ricevere l'incarico di formare il nuovo Governo è l'ex sindaco di Firenze, Matteo Renzi, che incassa la fiducia da entrambe le Camere.

 

MARZO
È il 19 marzo quando la Corte di Cassazione conferma, in merito al Processo Mediaset, l’interdizione dai pubblici uffici per due anni a Silvio Berlusconi, il quale perde il diritto di elettorato attivo e passivo.

Il 26 del mese la capitale italiana attende un grande ospite: in serata, infatti, a fare il suo ingresso nella città eterna è Barack Obama, seguito da mille agenti, 48 macchine blindate e 50 guardie del corpo. Incontri con il Papa, Matteo Renzi e Giorgio Napolitano.

Nella notte tra sabato 29 e domenica 30 marzo, l'Inghilterra e il Galles hanno detto sì ai matrimoni tra omosessuali.

APRILE
Il quarto mese dell'anno si apre con una tragedia: il 1 aprile il Cile è stato vittima prima una scossa di terremoto, di magnitudo 8.2, e poi di uno tsunami. 5 i morti e numerosi i feriti.

Anche per il mese di aprile Roma si conferma una grande attrattiva per le personalità più importanti a livello mondiale: a fare il suo ingresso nella città eterna, dopo 14 anni dall'ultima visita, è la Regina Elisabetta II.

È il 27 di aprile e San Pietro è luogo di un evento memorabile: Papa Giovanni XXIII e Papa Giovanni Paolo II vengono dichiarati Santi in una meravigliosa cerimonia di canonizzazione tenuta insieme da Papa Francesco e da Papa Benedetto XVI. È una giornata storica per tutta la comunità cristiana e non solo.

 

MAGGIO
L'evento più importante per il mese di maggio è senz'altro quello delle elezioni europee del 25 di maggio, in cui ogni Nazione appartenente all'UE è stata chiamata a votare i membri che la rappresenteranno per i prossimi 5 anni al Parlamento europeo. In Italia si ottiene un risultato storico: Matteo Renzi e il suo PD ottengono il 40% dei voti, seguiti dal Movimento 5 Stelle con il 21% e Forza Italia con il 16,8%.

GIUGNO
Il 3 giugno è un giorno importantissimo per tutta la Spagna: il re Juan Carlos di Spagna abdica a favore del figlio Felipe, di 46 anni, salito al trono con il nome di Felipe VI.

Il 12 giugno, con una cerimonia d'apertura legata alla bellezza della terra ospitante, sono iniziati i Mondiali di Calcio in Brasile. L'Italia si ferma subito ai gironi, con una bruttissima sconfitta contro l'Uruguay. Neanche la Spagna riesce a raggiungere gli ottavi di finale.

LUGLIO
È il 13 luglio del 2014 e la competizione calcistica più importante al mondo vede la sua conclusione: la Germania, per la quarta volta nella sua storia, ottiene il trofeo mondiale! In finale battuta 1-0 la nazionale argentina.

Luglio però è un mese terribile per il mondo intero: l'ostilità tra Israele e Hamas porta ad una strage di uomini, una vera e propria carneficina durata oltre un mese e in cui hanno perso la vita migliaia di innocenti prima di ottenere una pseudo-tregua.

AGOSTO
Ad agosto si comincia a scrivere una delle pagine più tristi di questo 2014: è quella riguardante l'Iraq e l'Isis e che porterà alla morte di numerose persone, la maggior parte delle quali di credo cattolico, e all'inizio di una guerra in Medio Oriente, che vedrà coinvolti anche numerosi paesi occidentali, la cui fine appare ancora molto lontana.

Il 12 agosto è una giornata triste per il mondo del cinema: a perdere la vita, a causa di un suicidio, è Robin Williams, uno degli attori più amati dal mondo intero.

 

SETTEMBRE
Il primo del mese, per la prima volta in Italia, viene riconosciuta a due donne l'adozione della loro bambina di 5 anni. Figlia biologica di una sola delle due, la bambina è stata concepita con procreazione assistita in Spagna, dove le due donne hanno anche contratto matrimonio.

È il 18 di settembre e la Scozia è al suo appuntamento con la Storia: i cittadini sono infatti chiamati alle urne per decidere, tramite referendum, dell'indipendenza o meno del proprio Paese dal Regno Unito. A vincere è il no e perciò, nel giorno in cui tutto poteva cambiare, nulla è stato cambiato.

OTTOBRE
L'ebola approda in Europa: un'infermiera spagnola 44enne ha contratto il virus mentre assisteva un missionario di 69 anni, Manuel Garcia Viejo. L'allarme ebola si diffonde in tutto il continente e i diversi Stati cercano di adottare misure precauzionali per evitare il contagio.

Il 9 ottobre una potente alluvione si abbatte nuovamente sulla città di Genova, portando allo straripamento del torrente Bisagno. Ingenti i danni arrecati alla città e ai cittadini, c'è bisogno di un cambiamento.

NOVEMBRE
Il 24 novembre è un giorno felicissimo per tutti gli italiani, sopratutto per le rappresentanti del gentil sesso: Samantha Cristoforetti è la prima astronauta donna italiana a varcare il portellone per entrare nella Stazione Spaziale Internazionale (Iss).

 

 

 

 

DICEMBRE
Il 18 dicembre l'Italia perde una delle più grandi stelle del suo cinema: stiamo parlando di Virna Lisi, regina di classe ed eleganza deceduta nella sua casa di Roma all'età di 78 anni.

Di Francesca Ferrandi © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami